Home Territorio Maltempo, ancora criticità in alta montagna e a bassa quota

Maltempo, ancora criticità in alta montagna e a bassa quota

550
0

Sindaci indecisi sull’apertura delle scuole. Nevica da poco anche sulla fascia collinare.

Sembrava fosse giunta una tregua sul fronte maltempo e invece nevica di nuovo sia in alta montagna, oltre gli 800 metri, sia sui comuni della fascia pedemontana, come Sant’Angelo d’Alife, dove il sindaco Di Tommaso, che fino a ieri aveva coordinato le operazioni di pulizia della strada per Ferracciano, conferma: “Stiamo valutando l’ipotesi di tenere le scuole chiuse anche domani. Al momento la neve non attecchisce a terra, ma se si continua di questo passo, stasera avremo di nuovo le strade del paese bloccate. Per quanto riguarda la località Ferracciano, la famiglia Ferritto è di nuovo irraggiungibile, nonostante avessimo aperto varchi carrabili fino ai duecento metri dalla loro abitazione. Adesso bisogna ricominciare daccapo”. Disagi anche a Valle Agricola: la redazione di Clarus on line ha sentito al telefono gli amministratori comunali appena dieci minuti fa, alle 16.35: “I bollettini neve non davano altri peggioramenti – commenta l’assessore Lorenzo Pezzullo – eppure nevica già da un pò. Di conseguenza, domani potremo tenere ancora le scuole chiuse, nonostante fino a stamattina credevamo di poter quasi essere tornati alla normalità”. Situazione critica a Letino e Gallo, dove stamani sono giunti mezzi dei vigili del fuoco in sostegno della popolazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.