Home Territorio Raccolta differenziata: ad Alife automezzi senza assicurazione

Raccolta differenziata: ad Alife automezzi senza assicurazione

483
0

Nel corso di un blitz condotto dai Carabinieri della Stazione di Alife e coordinato dalla Compagnia di Piedimonte Matese, sono finiti sotto sequestro i mezzi della ditta appaltatrice per la raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani del Comune di Alife. I mezzi, due Fiat Iveco, sono stati fermati dai Carabinieri mentre circolavano nel centro cittadino e a seguito di un accurato accertamento si è scoperto che operavano pur essendo privi della prescritta copertura assicurativa. Una cosa che ha sorpreso non poco i militari, che non hanno potuto fare altro che procedere al sequestro di entrambi i veicoli che sono stati affidati in custodia presso un deposito giudiziario della zona. Ora le verifiche dei Carabinieri si stanno allargando anche ad altri mezzi adibiti a pubblico servizio e non si escludono ulteriori sviluppi sulla vicenda. Lo scorso anno fu addirittura riscontrata la circolazione dello Scuolabus del Comune di Castello del Matese, che trasportava bambini delle scuole elementari, che risultava da circa tre anni in assenza della prescritta revisione del veicolo e che presentava inoltre anche caratteristiche relative ai dispositivi di equipaggiamento non funzionanti e l’inefficienza dei dispositivi di illuminazione posteriore. Tutto ciò costituiva ovviamente un serio pericolo per la incolumità dei bambini e solo grazie al provvidenziale intervento dei Carabinieri della Stazione di San Gregorio Matese fu emesso immediatamente un provvedimento di sospensione immediata di circolazione dello Scuolabus.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.