Home Attualità Cultura, arte e fede accendono Piedimonte

Cultura, arte e fede accendono Piedimonte

688
0

Susseguirsi di eventi a portata di tutti

Attesa per domani, quando verrà presentato ai fedeli e alla città di Piedimonte il restauro della scultura lignea policroma (sec. XV) venerata come S.Maria della Consolazione. La parrocchia di Santa Maria Maggiore di Piedimonte Matese ha programmato, come preparazione alla Festa di San Marcellino, patrono della città, ben due eventi che toccano il tema della fede raccontato attraverso la bellezza dell’arte. Il primo è in programma domani alle 20.30, il secondo invece è fissato per sabato 26, alla stessa ora. Il secondo appuntamento vede l’esposizione al pubblico di argenti e preziosi, dal ‘700 al ‘900 annoverati tra i beni della Basilica di Santa Maria Maggiore. All’appuntamento di domeni sera, per la presentazione del restauro interverranno il parroco don Cesare Tescione, Giovanni Parente, responsabile scientifico della Soprintendenza  di Caserta e la restauratrice Michela Acquaro.
Sabato sera, all’inaugurazione della mostra sui “preziosi” della Basilica, interverranno il Parroco, don Battista Marello, sacerdote della diocesi di Caserta ed esperto in tessuti antichi e oggetti sacri, Gianni Volpe esperto orefice, e Silvia De Angelis storica dell’arte. Li ospiti aiuteranno i presenti nella lettura dei manufatti della mostra.
Ai due eventi culturali, legati alla spiritualità del luogo e alla liturgia, si affianca l’iniziativa “IlluminArti” dell’associazione culturale Byblos-Idee per la mente che sabato rivelerà ai visitatori un inedito centro storico pedemontano: dalle 19 alle 24, partendo da via Ercole D’Agnese, fino a largo Santa Maria La Vecchia full immersion in cultura, spettacolo, musica, danza e teatro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.