Home Attualità Maxi rissa all'ospedale di Aversa, arrestati in 6

Maxi rissa all'ospedale di Aversa, arrestati in 6

543
0

Distrutta la sala d’aspetto del nosocomio casertano

Una maxi rissa e’ scoppiata intorno alle 22 e 30 di ieri al pronto soccorso dell’ospedale San Giuseppe Moscati di Aversa e ha portato al ferimento di tre infermieri e della guardia giurata che e’ intervenuta per sedare gli animi tra due gruppi di giovani che si erano picchiati in via Roma a Teverola, nel Casertano. Sei persone arrestate dai carabinieri del reparto territoriale di Aversa, accusate di rissa danneggiamento aggravato.
Oggi saranno giudicati direttissima presso il tribunale monocratico di Aversa. Hanno rotto i vetri antisfondamento del Triage con le sedie della sala d’attesa, spaventando tutti i presenti, tra cui anche una donna incinta al nono mese di gravidanza. Stando alla ricostruzione dei fatti operata da carabinieri e polizia di Aversa, ieri sera, poco dopo le ore 22, sono giunti accompagnati dal 118, un padre con tre figli che, stando ai primi riscontri, avevano preso parte alla rissa scoppiata per futili motivi.
Mentre i quattro erano in attesa di essere visitati dai medici in servizio al pronto soccorso del Moscati, sono giunte altre tre persone che si sono scontrate prima con padre e figli e poi hanno sfasciato il Triage. Pazienti e familiari sono scappati e sul posto, subito dopo, sono intervenuti i carabinieri.
La sala d’aspetto e’ stata ridotta in un ammasso di vetri in frantumi e rovine nel giro di qualche minuto.
Solo una settimana fa era stata picchiata il primario del pronto soccorso, la dottoressa Rosa Raucci. (fonte AGI)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.