Home Arte e Cultura Guarire, voce del verbo Amare

Guarire, voce del verbo Amare

266
0

Porta la data del 24 giugno il Messaggio per la VII Giornata per la Salvaguardia del Creato dal titolo Educare alla custodia del creato per sanare le ferite della terra, diffuso dalla Commissione Episcopale per i Problemi socili e il lavoro, la giustizia e la pace a dalla Commissione episcopale per l’ecumenismo e il dialogo. Un pensiero mai attuale come in questo momento, anche per un territorio come il nostro.
Di seguitodedichiamo ai nostri lettori l’incipit del testo. Il testo integrale è disponibile su http://www.chiesacattolica.it/chiesa_cattolica_italiana/news_e_mediacenter/00033140_Guarire___voce_del_verbo_amare.html

Celebrare la Giornata per la salvaguardia del creato significa, in primo luogo, rendere grazie al Creatore, al Dio Trino che dona ai suoi figli di vivere su una terra feconda e meravigliosa. La nostra celebrazione non può, però, dimenticare le ferite di cui soffre la nostra terra, che possono essere guarite solo da coscienze animate dalla giustizia e da mani solidali. Guarire è voce del verbo amare, e chi desidera guarire sente che quel gesto ha in sé una valenza che lo vorrebbe perenne, come perenne e fedele è l’Amore che sgorga dal cuore di Dio e si manifesta nella bellezza nel creato, a noi affidato come dono e responsabilità. Con esso, proprio perché gratuitamente donato, è necessario anche riconciliarsi quando ci accorgiamo di averlo violato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here