Home Attualità Tribunale matesino, gli avvocati si astengono dalle udienze

Tribunale matesino, gli avvocati si astengono dalle udienze

515
0

Ancora nessuno sviluppo sulla nomina del cancelliere dirigente. Ecco la nota del presidente degli Avvocati del Foro matesino Luigi Cimino

L’associazione Avvocati del Foro di Piedimonte Matese ha deliberato l’astensione dalle udienze civili e penali e dalle altre attività giudiziarie nel periodo dal 12 luglio a tutto il20 luglio 2012, nel rispetto dell’art. 2 Codice Autoregolamentazione. Gli avvocati lamentano la mancata nomina del Cancelliere Dirigente, in sostituzione dei Cancellieri Antonio Iorizzo e Dario Simonelli, entrambi malati dal 23 maggio.
Ciò comporta la paralisi parziale dell’attività legale non potendo ottenere le copie esecutive e conformi alle esecutive dei provvedimenti giurisdizionali con l’impossibilità di procedere all’esecuzione di detti provvedimenti.
A ciò si aggiunga la chiusura della cancelleria civile nei giorni pari di ogni settimana, prorogata fino al 20 settembre, senza capire chi e come proceda all’inserimento dei dati in via informatica e senza sapere fino a quando durerà questa situazione di enorme disagio.
Inoltre il Governo Nazionale minaccia di sopprimere la sezione distaccata del Tribunale di Piedimonte Matese, unitamente a  tutte le altre d’Italia, in un disegno tendente al risparmio che ben potrebbe guardare altrove e il quadro è completo.
Già alcuni processi penali, quelli provenienti dall’udienza preliminare, vengono trattati  nella sede centrale di S. Maria C.V. e sembra che altri provvedimenti limitativi della giurisdizione appartenente al Giudice naturale della sezione distaccata decurteranno ulteriormente l’attività di competenza della sezione distaccata, sicché gli avvocati non possono stare a guardare.
Ma il disagio investe, insieme agli avvocati, anche i cittadini che hanno bisogno di ottenere giustizia, con aggravamento di costi e con inusitati spostamenti.
Lo stato di agitazione deriva, perciò, dalla situazione drammatica venutasi a creare, e merita di essere condiviso da tutti: cittadini, commercianti, imprenditori, autorità amministrativa e quanti hanno a cuore lo stato della giustizia e l’operatività di essa.

Avv. Luigi Cimino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.