Home Attualità Forza un posto di blocco, scoperto senza patente

Forza un posto di blocco, scoperto senza patente

584
0

Un 20enne di Piedimonte Matese fermato dai carabinieri, ad alta velocità con una Lancia Y non si arresta all’alt

Un inseguimento in piena regola sulla strada provinciale per Piedimonte Matese, scene degne dei più famosi telefilm polizieschi americani. Una “gazzella” dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile, durante un posto di blocco notturno, intima l’alt ad un’autovettura Lancia “Y” che arriva a folle velocità. L’auto però non si ferma, ne nasce così un inseguimento mozzafiato che termina dopo alcuni minuti, quando i militari riescono a bloccare il fuggitivo. I Carabinieri scopriranno da lì a poco che il tentativo di fuga è dovuto al fatto che F.R., 20enne del luogo, non aveva mai conseguito la patente di guida, mettendo così in grave pericolo la propria ed altrui incolumità. Nei suoi confronti inevitabile la denuncia alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere e il sequestro del veicolo che gli era stato prestato da un suo amico, un 42enne di Alife, che risponderà di incauto affidamento del mezzo.
Nelle ultime 48 ore, altre 11 persone sono finite nei guai, nel corso di varie operazioni predisposte dalla Compagnia Carabinieri di Piedimonte Matese, con l’impiego delle Stazioni dislocate sul territorio e del personale appartenente al Nucleo Operativo e Radiomobile. I reati contestati vanno dalla detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti a reati contro la persona ed il patrimonio, in materia di sicurezza stradale e di altri leggi speciali.
Sotto sequestro anche dosi di eroina ed hashish, trovate in possesso di un 40enne di Alife, che aveva occultato la droga all’interno del cruscotto della propria autovettura.
(comunicato stampa)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.