Home Attualità Caiazzo. Nasce lo sportello informativo per la promozione del Fondo Microcredito FSE

Caiazzo. Nasce lo sportello informativo per la promozione del Fondo Microcredito FSE

482
0

Alle piccole imprese prestiti da 5mila a 25mila euro a tasso zero

Siglato protocollo d’intesa tra il comune di Caiazzo e Sviluppo Campania finalizzato alle attività di informazione e promozione del Fondo Microcredito FSE. Obiettivo dello strumento finanziario è sostenere l’avvio e l’investimento di attività imprenditoriali, con particolare riferimento alle micro, piccole e medie imprese, e a favorire i soggetti in condizione di svantaggio economico, sociale e occupazionale, ovvero giovani, donne, immigrati, disoccupati e lavoratori a rischio di espulsione dal mercato del lavoro. Il prestito, dell’ammontare minimo di 5.000 euro e massimo di 25.000 euro, sarà concesso con un tasso di interesse nullo e una rateizzazione a cadenza mensile, risorse a valere sugli assi I, II e III del Programma Operativo Regionale Fondo Sociale Europeo 2007-2013. E Caiazzo, al fine di supportare e orientale i possibili beneficiari istituirà presto in Municipio uno Sportello Informativo. “Una collaborazione sinergica con la società soggetta alla direzione e al controllo della Regione Campania per informare i cittadini su un’importante opportunità soprattutto per i giovani, microcredito al fine di creare nuovi posti di lavoro e di realizzare idee imprenditoriali – sostiene il primo cittadino Stefano Giaquinto – L’infopoint rappresenterà un importante momento di contatto tra l’istituzione e le esigenze dalla cittadinanza e, quindi, un fondamentale strumento di veicolo delle informazione e di orientamento del Fondo FSE”. La Regione Campania intanto ha pubblicato il bando e le domande possono essere presentate online dal 19 novembre fino al 19 dicembre. “Una boccata di ossigeno per i giovani – conclude Giaquinto – Un’occasione che l’amministrazione intende necessariamente divulgare e si aggiunge ai finanziamenti messi a disposizione per l’avvio di attività nel centro storico”. A queste opportunità va annesso il Pip che sta per essere avviato e consentirà nuove occasioni di lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.