Home Papa Francesco News Papa Francesco a Caserta. Cosa è rimasto?

Papa Francesco a Caserta. Cosa è rimasto?

598
0

Il Vangelo di Cristo

Francesco sabato scorso è atterrato all’interno della Reggia pochi minuti prima delle 16.00. La pioggia ha concesso la tregua sperata. Piazza Carlo III si è riempita di colori e di sorrisi: la stanchezza è stata lucidamente frenata. I nove giorni in cui “velocemente” è stata messa in piedi la macchina organizzativa hanno prodotto, a cose fatte, la domanda: di cosa parlerà Francesco? Terra dei fuochi (il Papa sta lavorando ad un’Enciclica sull’ambiente), disoccupazione, immigrazione, lavoro nero…
papa francesco a casertaLe attese si sono moltiplicate  – e com’è bene che accada prima di ogni grande evento – sono servite a riempire gli spazi televisivi e giustamente a tenere desta l’attenzione del mondo laico e cattolico locale che per un pò si è fermato a guardare, ma soprattutto ad ascoltare… Quanti, nei giorni successivi l’incontro, hanno ripreso in mano le parole del Papa? Ha voluto i disabili tra i primi posti, Francesco. Ha programmato di incontrare, prima della messa, una famiglia “bruciata” nei sogni proprio dal fumo e dal fuoco di questa terra avvelenata. Quindi allora intuire la carezza che il Papa avrebbe posto a questa terra.  E come ogni pastore alla guida della sua Chiesa non ha fatto mancare parole di speranza, ma anche l’invito a non essere cristiani d’occasione, di cerimonie, o di mezze misure, o cristiani che “vanno di fretta”. Cosa resterà di questa visita? Speriamo non solo le foto-ricordo, e l’entusiasmo per averlo visto più o meno da vicino o il successo perchè tutto macchina organizzativa ha funzionato bene.
Cosa resterà? Le sue parole scalfiranno ancora una volta il cuore? Le sue parole – che in termini più comuni non sono altro che il Vangelo – continuino a segnare le prossime giornate, quelle lontane dal grande evento di piazza Carlo III; segnino indelebilmente il cuore e le mani di chi si sente di questa terra e intende proteggerla per proiettarla sana e intatta verso il futuro.

Il dialogo tra il Papa e i sacerdoti della Diocesi di Caserta. Clicca qui
L‘omelia di Francesco. Clicca qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.