Home Chiesa e Diocesi Michele Mastroianni. Un nuovo diacono per la Diocesi di Alife-Caiazzo

Michele Mastroianni. Un nuovo diacono per la Diocesi di Alife-Caiazzo

2364
0

Misericordia, carità, preghiera: la lampada che accompagna la vita del diacono Michele

Michele-MastroianniLa Redazione | Domenica alle 19.00, nella Cattedrale di Alife, Mons. Valentino Di Cerbo ordinerà diacono Michele Mastroianni, giovane di Alvignano (parrocchia SS. Pietro e Paolo) ormai da diversi anni in cammino per prepararsi al sacerdozio.
Dopo aver compiuto gli studi teologici a Napoli, presso la Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, studia a Roma per specializzarsi in Diritto Canonico, ma nel fine settimana presta il suo servizio pastorale presso la parrocchia di Santa Maria Assunta (Cattedrale) di Alife.Dopo anni di preparazione e di discernimento, ogni giovane che si appresta a vivere questo momento e promettere fedeltà alla Chiesa e al Signore nella figura del Vescovo, sa di essere di fronte ad una scelta che lo impegna all’obbedienza, al celibato e in particolare al servizio della carità: l’imposizione delle mani che Michele riceverà da parte di Mons. Valentino Di CerboValentino di cerbo e Michele Mastroianni vuole significare proprio la chiamata e il conferimento ad essere servo della comunità tramite i ruoli che è chiamato a svolgere: la predicazione, l’esercizio della carità, il servizio liturgico, la celebrazione dei sacramenti del battesimo e del matrimonio, sempre in comunione con il Pastore della diocesi e i sacerdoti.
La carità prima di tutto: la costituzione dogmatica Lumen gentium, eredità del Concilio Vaticano II, dedica il punto n.29 alla figura del diacono, concludendo con una citazione di San Policarpo che sintetizza la vocazione e la missione di chi è chiamato a tale ministero: «Essere misericordiosi, attivi, camminare secondo la verità del Signore, il quale si è fatto servo di tutti».

michele mastroianni e valentino di cerbo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.