Home Territorio Piedimonte Matese. “MucirAmaLeDonne”, Nadia Verdile ospite al Museo Civico Raffaele Marrocco

Piedimonte Matese. “MucirAmaLeDonne”, Nadia Verdile ospite al Museo Civico Raffaele Marrocco

1118
0

In occasione della Festa della donna un calendario di iniziative al Mucirama: all’auditorium comunale la direttrice intervista Nadia Verdile

MuciramaLedonne Piedimonte MateseLa Redazione | Il suo nome è stato tra quelli più cliccati delle ultime settimane, in Campania e non solo. Nadia Verdile ha osato parlare di cultura e difendere la cultura, in particolare la causa della Reggia borbonica di Carditello, per la quale l’ex Ministro della Cultura Massimo Bray ha speso parole e iniziato a muovere passi concreti per recuperane il fasto e l’utilizzo.
Qualche settimana fa sono giunte le minacce nei confronti di entrambi, ma la catena di solidarietà che si generata intorno alla giornalista di origini napoletane è stata e continua ad essere forte e solida.
Nadia Verdile sarà a Piedimonte Matese, per portare la sua testimonianza, di giornalista e donna appassionata della verità, in occasione dell’evento MucirAmaLeDonne, in positivo organizzato dal Museo Civico Raffaele Marrocco (Mucirama), in collaborazione con l’Associazione museale Am’Arte.
La festa della donna, per il Mucirama e Am’Arte, rappresenta di nuovo l’occasione per tornare su temi di attualità legati al mondo femminile, senza escludere il legame con il territorio. Per l’occasione è stato promosso alcune settimane fa il concorso fotografico Donne in positivo  che verrà messo in mostra nel chiostro maggiore e minore del complesso monumentale di San Domenico sabato 7 e domenica 8 marzo. Nelle stesse giornate il Museo sarà luogo di approfondimenti e riflessioni, non solo grazie alla presenza della Verdile, ma degli eventi messi in cantiere da Am’Arte.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.