Home Territorio Centro Diocesano per la Famiglia. Un nuovo traguardo

Centro Diocesano per la Famiglia. Un nuovo traguardo

411
0

Approvato il protocollo d’intesa tra Comune di Piedimonte Matese e CDF in merito all’Ambito territoriale C04

La Redazione – Il Centro Diocesano per la Famiglia “Mons. Angelo Campagna” raggiunge un altro importante obiettivo, il dialogo operativo con l’Ambito territoriale C04.
In questa direzione, la Giunta Comunale di Piedimonte Matese (Comune Capofila dell’ambito) ha approvato il protocollo di intesa con il CDF al fine di ottenere collaborazioni professionali su casi clinici che famiglia_clarusrientrino nella sfera di intervento del CDF, dall’area psicologica, all’area legale a quella medica.
Ora l’accordo è diventata una realtà concreta, dopo i diversi ausili tecnici che il CDF non ha mancato di concedere, in relazione ai casi clinici che venivano segnalati dagli uffici servizi sociali. Per di più il CDF sta già collaborando con l’ambito C04 nel Progetto P.I.P.P.I., programma di intervento per la prevenzione dell’istituzionalizzazione. Il Programma persegue come finalità l’innovazione delle pratiche a favore delle famiglie negligenti nell’intento di ridurre il rischio di allontanamento dei bambini dal nucleo familiare d’origine. Il programma prevede l’articolazione di diversi ambiti di azione coinvolti intorno ai bisogni dei bambini che vivono in famiglie negligenti, tenendo in ampia considerazione la prospettiva dei genitori e dei bambini stessi, fondamentali per costruire l’analisi e la risposta a questi bisogni.
Da segnalare inoltre l’attivazione di una convenzione con l’Università degli studi di Chieti facoltà di scienze sociali e non ultima siglato il protocollo di intesa con L’UIC – Unione Italiana Cechi- che permetterà al CDF di eseguire sostegno psicologico ai non vedenti ed agli ipovedenti della provincia di Caserta.
Sul nuovo sito web: www.centrodiocesanoperlafamiglia.com sono reperibili tutte le informazioni circa i servizi garantiti dal CDF, tra i quali si segnalano gli sportelli di ascolto specialistico per gli studenti delle scuole del territorio.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.