Home Eventi Gioia Sannitica. Gruppo “Padre Pio”, ecco il calendario degli eventi natalizi

Gioia Sannitica. Gruppo “Padre Pio”, ecco il calendario degli eventi natalizi

6696
0

Visite ai luoghi natalizi più caratteristici e tante occasioni per condividere lo spirito di gioia del Natale

Silvia Affinito – Il Gruppo di preghiera “Padre Pio” di Gioia Sannitica si prepara al Natale con animo entusiastico e colmo di gioia, in concomitanza col Giubileo della Misericordia. In questo spirito di accoglienza della nascita di Gesù, il gruppo organizza una serie di incontri allo scopo di creare un ampio coinvolgimento di persone con cui condividere la dolcezza e il calore del Natale.
Il primo incontro, che aprirà il tempo di Avvento, è la passeggiata a Salerno, per vivere le emozioni che suscitano l’incanto e la magia delle luci d’artista che colorano la città. Questa passeggiata è in programma per mercoledì 9 dicembre. Prima di vivere l’evento tanto atteso, il 18 dicembre vivremo la preparazione prossima al Natale con la liturgia penitenziale che rievoca il coraggio di Maria al cospetto del Verbo che a Lei si rivelò, rendendo possibile ciò che il Signore aveva trasmesso attraverso i suoi profeti.atmosfera natalizia_clarus
Il Natale sarà invece vissuto sull’esempio di San Pio che in un punto particolare dell’Epistolario III scrive: “Il celeste Bambino sia sempre in mezzo ai vostri cuori, li regga, l’illumini, li vivifichi, li trasformi nell’eterna carità.” Qui San Pio ci consiglia di mettere al centro delle nostre vite e del nostro Cuore il Signore Gesù, per vivere in modo pieno il significato profondo del Natale.
Altra occasione di ritrovo e condivisione sarà la visita ai presepi caratteristici di San Gregorio Armeno, domenica 27 dicembre. Il presepio è la raffigurazione moderna delle circostanze e dei luoghi dove quella magica notte nacque Gesù e il suo esempio di umiltà deve far breccia nei nostri cuori, il più delle volte presi dalle faccende mondane. In un altro punto della stessa opera San Pio scrive cosi: “Accettali dunque questo voto e questo augurio come la più bella espressione del cuore di chi vi ama con paterna e fraterna tenerezza nelle viscere amorosissime di Nostro Signore Gesù Cristo.” Da qui è facile comprendere come San Pio vuole farci vivere il Natale in modo fraterno con tanta tenerezza e con immenso amore verso il Signore Gesù. Dopo la celebrazione della solennità di Maria Santissima Madre di Dio, il 2 gennaio il Gruppo di preghiera propone un altro incontro che ha lo scopo di mettere in evidenza il legame che vi è tra San Pio e il Signore Gesù, attraverso dei momenti liturgici alternati a dei canti eseguiti dalla Corale del Gruppo e condivisi con altri Gruppi di preghiera presenti in alcune zone limitrofe della nostra comunità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here