Home Territorio Per la ferrovia Alifana buone novità e nuove macchine entro il 2016....

Per la ferrovia Alifana buone novità e nuove macchine entro il 2016. Ma non basta

3141
0

Il dibattito politico promosso dal Pd ci regala per questa Befana risultati accettabili

ferrovia-alifana-caiazzo-vetrellaLa Redazione – Ad Alvignano l’incontro sulla ferrovia Alifana e il trasporto pubblico in provincia ha portato all’attenzione degli utenti nuove possibilità e nuove speranze: non saranno più soppresse le ultime corse serali ed è stata sospesa l’attestazione delle corse a Caserta, ossia l’obbligo per gli utenti diretti a Napoli di prendere una coincidenza, provvedimento che avrebbe dovuto entrare in vigore il 14 dicembre scorso. E’ stato anticipato inoltre che entro la fine del 2016 avverrà l’introduzione di nuove macchine.
I circoli altocasertani del Pd, promotori dell’incontro pubblico “Il treno delle bugie” portano a casa un buon risultato seppur l’attenzione e l’allerta sul futuro della linea ferrata che collega il Matese a Napoli rimane alta e le necessità cui sovvenire sono diverse tra loro, come quelle – per esempio – che sottolinea il sindaco di Piedimonte Vincenzo Cappello: “Il nostro territorio ha necessità di rivedere tutto il sistema dei trasporti pubblici. Quelli su gomma e ferro devono essere complementari e non alternativi: non è possibile che esistano le stesse corse su mezzi differenti, bisogna far sì che i viaggi in pullman permettano di arrivare là dove quelli in treno non riescono, e rendere invece questi ultimi più efficienti e veloci, magari sopprimendo le fermate ormai inutilizzate, e creando nuove stazioni e parcheggi per pullman e auto per consentire una migliore fruizione pubblica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.