Home Territorio Alife. I nuovi nomi verso le Amministrative 2016, riunioni e manifesti sui...

Alife. I nuovi nomi verso le Amministrative 2016, riunioni e manifesti sui muri cittadini

739
0

Grauso e Sabino i nomi alternativi  a quelli ormai noti da tempo alla politica alifana per le Amministrative del 5 giugno

La Redazione – Pronostici di ogni tipo in città, candidature possibili e coalizioni improbabili: come avviene prima di ogni elezione amministrativa si accende la politica dell’ultim’ora, quella intenta a raccogliere nomi e consensi prima di andare alle urne.
Riunioni e incontri iniziano ad impegnare molte persone e non sempre con i risultati sperati (dagli uni o dagli altri); discussa per esempio l’ultima assise tra i membri del Pd cittadino che vedono su posizioni diverse due nomi di spicco, quello di Alfonso Santagata e Gianfranco Di Caprio, entrambi pronti ad agire da protagonisti.
Quelli di Roberto Vitelli e Giuseppe Avecone (sindaco appena sfiduciato) sono gli altri nomi in circolo, ma come ogni tornata amministrativa che si rispetti le sorprese potrebbero non mancare.
Altre due figure intanto si sono affacciate alla scena politica della città, si tratta di Michele Grauso, promotore del comitato Alternativa Democratica Alifana e di Fausto Sabino per Alife in Movimento (facente capo al Movimento5Stelle), il primo con pregresse esperienze politiche, il secondo nuovo sulla scena dell’amministrazione civica, ma attivista da tempo del Movimento.
Entrambi i gruppi, con due manifesti affissi sui muri e le bacheche pubbliche cittadine, propongono la loro idea di politica per Alife, invitano al cambiamento e al rinnovamento radicale per sradicare ciò che – secondo la loro lettura della realtà – abbia impoverito la città dal punto di vista sociale, cultura ed economico.

Alternativa-democrativa-AlifanaAlternativa Democratica Alifana
fa appello al cittadino che si è sempre lamentato per lo stato di abbandono del centro storico, l’organizzazione caotica del mercato settimanale, i debiti comunali, l’aumento vertiginoso degli espropri (clicca sulla foto): a lui chiede di prendere parte al cambiamento manifestando la propria candidatura o quella di qualche altro ritenuto all’altezza.
Il Comitato invita a prendere parte ad una riunione venerdì 15 aprile alle 20.00 presso la pizzeria Il Torrione.


Alife-in-MovimentoAlife in MoVimento
chiede invece partecipazione e cambiamento (clicca sulla foto): fa appello a quanti – senza tessera di alcun partito politico – siano disposti a mettersi insieme per proporre l’alternativa, per costruire una nuova politica libera da precedenti contaminazioni in linea con l’orientamento del Movimento 5 Stelle e – come vuole la tradizione del movimento –  affida il confronto di questa prima fase al dibattito  mediatico sulla pagina facebook Movimento 5 Stelle Alife e il sito www.meetup.com/italife-a-5-stelle/.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.