Home Territorio Alife. Campagna elettorale alle ultime battute, stasera i comizi di chiusura

Alife. Campagna elettorale alle ultime battute, stasera i comizi di chiusura

844
0

Volge al termine la fase elettorale per il comune di Alife, come per gli altri centri matesini che questa domenica avranno appuntamento col voto per il rinnovo degli amministratori

alifeLa Redazione | Domenica è il giorno atteso del voto, domani dunque silenzio elettorale per i candidati delle due liste in campo, “Per Alife” e “Uniti per Alife”. Due compagini che giungono al termine di una campagna elettorale piuttosto accesa, con i comizi di chiusura stasera in piazza della Liberazione, ore 21.30 (Salvatore Cirioli) e in piazza Vescovado ore 22.30 (Roberto Vitelli).
Diversi i temi e le critiche “volate” negli ultimi giorni da un candidato sindaco all’altro, mentre nelle ultime ore sono stati diramati gli ultimi comunicati stampa. Non solo un botta e risposta sulle accuse mosse da Cirioli sulla situazione debitoria del Comune, ma anche temi legati all’ambiente e al mondo dell’associazionismo.
Roberto Vitelli ha fatto riferimento all’impegno per contrastare la nascita del biodigestore nella zona industriale del territorio comunale di Alife, accanto al potenziamento del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti e la risoluzione delle problematiche legate al servizio idrico. Cirioli ha invece fatto sapere di aver intavolato un confronto col mondo dell’associazionismo cittadini, in occasione della Festa della Repubblica di eri, confrontandosi e recependo bisogni e idee in un dialogo col territorio.
Sarà riuscito l’elettorato a chiarirsi le idee, ora che siamo a poche ore dal voto? Molti alifani sperano in una squadra amministrativa che riesca a cambiare un bel po’ di cose in città, e da domenica la lista vincitrice avrà un bel da fare per mantenere le promesse elettorali strette con la comunità e lavorare per il bene comune.  Appuntamento alle urne.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.