Home Dalla Campania Reggia di Carditello. Emanato il bando per il posto di Direttore del...

Reggia di Carditello. Emanato il bando per il posto di Direttore del Real Sito

1455
0

Il Consiglio amministrativo della Fondazione Carditello, presieduta dalla baronessa Stampa Barracco, valuterà domani i curricula dei candidati

La Redazione – Per la Reggia di Carditello prosegue la fase di rinascita. Dopo una prima fase di lavori che hanno permesso la parziale riqualificazione del Real Sito, la Fondazione Carditello, rappresentata dalla baronessa Mirella Stampa Barracco, ha indetto un bando per la selezione del futuro Direttore.
Al bando, scaduto il 26 maggio scorso, hanno risposto 25 aspiranti direttori, quasi tutti campani, dato molto significativo che dimostra un legame sincero con uno dei gioielli della regione Campania.
I requisiti richiesti sono la laurea, una comprovata qualificazione professionale in materia di valorizzazione, tutela e gestione dei beni culturali, una preparazione scientifica provata da pubblicazioni e ricerche universitarie ed esperienze lavorative nel settore amministrativo di almeno cinque anni. Per il nuovo direttore è previsto un compenso annuo lordo di 78mila euro cui si va ad aggiungere una eventuale indennità proporzionata agli obiettivi centrati.
È prevista per domani la riunione da parte del Consiglio d’amministrazione della fondazione per analizzare le candidature pervenute.
Carditello è stata sottoposta a interventi di messa in sicurezza anche dei locali che affacciano sul galoppatoio iniziati due anni fa, nel dicembre 2014 e consegnati ad aprile 2016.
Ancora c’è tanto da lavorare per fare in modo che anche gli edifici esterni e l’appartamento reale riacquistino un aspetto decoroso, nella speranza che “entro due anni sia tutto finito”, come sottolinea la stessa Presidente Barracco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.