Home Arte e Cultura Trent’anni di SBN. La Biblioteca diocesana San Tommaso d’Aquino eccellenza campana

Trent’anni di SBN. La Biblioteca diocesana San Tommaso d’Aquino eccellenza campana

986
0

I progetti della Biblioteca di Alife-Caiazzo saranno presentati nel corso del convegno “30 anni di SBN: cooperazione e servizi”, il 15 giugno alla Biblioteca Nazionale di Napoli

sbn_diocesi alife-caiazzoLa Redazione – Il successo e la passione dimostrati dalla Biblioteca della Diocesi di Alife-Caiazzo “San Tommaso d’Aquino” ottengono un riconoscimento che inorgoglisce l’intero staff, e che le permette di essere annoverata tra le prime biblioteche ecclesiastiche della Campania e la prima in provincia di Caserta.
Mercoledì 15 giugno, presso la Biblioteca Nazionale di Napoli, si terrà il convegno 30 anni di SBN: cooperazione e servizi, incentrato sull’importanza che le biblioteche hanno nell’ambito delle politiche culturali e sociali della Regione Campania e coordinato dalla Direttrice di Istituto Centrale per il Catalogo Unico e Biblioteca Nazionale di Napoli, Simonetta Buttò.
Tra gli scaffali di una biblioteca è custodito il patrimonio di ogni comunità, l’anima di un popolo fatta di passato ma proiettata a possibilità future.
La Biblioteca diocesana ha negli ultimi mesi dimostrato più volte il valore del lavoro e delle ricerche svolte con professionalità e efficienza, dando voce al binomio tradizione-innovazione. Una strumentazione costituita da tecnologie multimediali avanzate, combinata a modalità classiche, ha permesso agli studiosi operanti all’interno della bilbioteca diocesana, guidati dal Direttore Luigi Arrigo, di recuperare e manoscritti e stampati, sottoponendoli a una catalogazione meticolosa.
Mercoledì prossimo, a partire dalle 9.30, nella sala di lettura della prestigiosa struttura partenopea saranno presentati i progetti realizzati, con il tramite dei rappresentanti dell’Associazione “San Bonaventura Onlus”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.