Home Territorio Arresti in Alto Casertano per appalti truccati. Angelo Di Costanzo, Vincenzo Cappello,...

Arresti in Alto Casertano per appalti truccati. Angelo Di Costanzo, Vincenzo Cappello, Pietro Andrea Cappella. IL COMUNICATO

1613
0

La Redazione | Sono 20 le persone sottoposte a misure di custodia cautelare dalle prime luci dell’alba dal Comando provinciale della Guardia di Finanza.
Tra esse – come già riportato dai portali di informazione locale e dalla stampa nazionale – ci sono i nomi del Presidente della Provincia di Caserta Angelo Di Costanzo (sindaco di Alvignano); il sindaco di Piedimonte Matese Vincenzo Cappello; il presidente del Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano Pietro Andrea Cappella; l’assessore comunale di Alvignano Simone Giannetti; il Comandante dei Vigili urbani di Alvignano Vincenzo Mario Franco; l’imprenditore Luigi Imperadore; l’ex sindaco di Casagiove Elpidio Russo.
Solo alle 10, in una conferenza stampa -come anticipato in un comunicato della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere – verranno forniti i dettagli circa i nomi, i capi d’accusa e le misure da adottare nelle prossime ore.
In data odierna, la Guardia di Finanza e i Carabinieri di Caserta stanno eseguendo 20 misure di custodia cautelare emesse dall’ufficio G.I.P. del Tribunale di SMCV, su richiesta della locale Procura, nei confronti di amministratori locali, pubblici funzionari e noti imprenditori.
Le attività di indagine, coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, hanno consentito di portare alla luce un vero e proprio sistema criminale finalizzato all’assegnazione illecita di appalti milionari in diversi Comuni del casertano.
I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 10:00 presso l’ufficio del Procuratore Capo della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, Dott.ssa M. Antonietta Troncone (Comunicato stampa).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.