Home Chiesa e Diocesi Il primo Sinodo della Diocesi di Alife-Caiazzo. Che cosa accadrà?

Il primo Sinodo della Diocesi di Alife-Caiazzo. Che cosa accadrà?

Un lavoro lungo un anno per Alife-Caiazzo. Cinque tappe per il Sinodo, intervallate dal lavoro delle Commissioni

1701
0

sinodo-alife-caiazzoSi comincia ad ottobre in occasione della Dedicazione della Cattedrale, data che annualmente fissa l’inizio di ogni percorso pastorale diocesano. Poi, i lavori proseguiranno fino a Pentecoste, a conclusione del periodo pasquale. La conclusione avverrà esattamente tra un anno (ottobre 2017).
Le date del 14, 15 e 16 ottobre apriranno in maniera ufficiale, con due convegni e una celebrazione, il Sinodo della Diocesi di Alife-Caiazzo.
A questa prima fase  – antepreparatoria – seguiranno altre di approfondimento e di lavoro in commissioni e gruppi composti da sacerdoti e laici per un lavoro di rinnovamento della pastorale diocesana.
Sono 5 i momenti portanti di questo percorso ecclesiale destinato a dare un volto nuovo alla Diocesi all’indomani della Visita pastorale di Mons. Valentino Di Cerbo; fasi successive di lavoro che attingeranno al patrimonio di fede e tradizioni (cogliendone i punti deboli e i punti di forza) ma soprattutto alle nuove esigenze sociali e culturali che chiedono continuamente alla Chiesa di rinnovarsi, di crescere, ma soprattutto di assumere una forma completa per rispondere alla chiamata del Signore a ciascun battezzato.
Domenica 16 ottobre, in occasione della Messa in Cattedrale, celebrata da Mons. Valentino Di Cerbo,  verrà consegnato a tutti i fedeli il Documento del Sinodo dal titolo “E camminava con loro” in cui sono spiegate le ragioni di questo passo in avanti che compie la Chiesa di Alife-Caiazzo, invitata dal suo Pastore a guardarsi allo specchio, a non avere paura della verità delle cose.
Sarà un fine settimana di lavoro intenso e necessario a porre le basi affinché l’impegno delle commissioni proceda con chiara lettura e coscienza del presente: Una Chiesa sinodale e Chiesa di Alife-Caiazzo chi sei? sono i titolo dei due convegni affidati rispettivamente al professore Carmelo Torcivia (pastoralista) e al professore Federico D’Agostino (sociologo), chiamati a leggere questo tempo, in cui una piccola chiesa con secoli di storia si innesta e mette un seme di speranza, chiede verità e si appassiona alla storia degli uomini.
In preparazione a questo momento, il Vescovo ha convocato il Consiglio pastorale diocesano per sabato 8 ottobre alle 18.00; in questa occasione i rappresentati delle Associazioni e Movimenti diocesani, e dei Consigli pastorali parrocchiali saranno informati nei dettagli del programma annuale e delle iniziative future. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.