Home Dalla Campania Capua. Al Liceo Garofano “Parlami”, il libro di Alessandro Zannini

Capua. Al Liceo Garofano “Parlami”, il libro di Alessandro Zannini

La presentazione è in programma per domani pomeriggio (17 gennaio), e s'inserisce nell'ambito degli incontri "Il Caffè letterario del Garofano"

1256
0

Lo scrittore casertano, Alessandro Zannini, approda al Liceo “Garofano” di Capua, dove sarà ospite del ciclo di incontri Il Caffè letterario del Garofano domani, martedì 17 gennaio, alle 16.30.
Gli alunni delle classi IA, IB, IIB (Liceo Tradizionale); IV As, IV Cs (Liceo Scientifico Scienze Applicate) e IA (Liceo Internazionale), guidati dagli insegnanti Anna Cittadini, Milena Cantiello, Fiorenzo Marino, Liliana Scialdone e Vittoria Simone assisteranno alla presentazione del libro Parlami, pubblicato dalla Casa Editrice Mediterraneo, diretta dallo stesso Zannini.
L’opera giunge alla quarta edizione e si articola in dieci racconti legati dallo stesso filo conduttore, la solitudine. L’autore costruisce storie di emarginazione, di alienazione; esperienze diverse per contesto e personalità, eppure accomunate da un bisogno che, silenzioso ma deciso, prende piede nelle coscienze dei personaggi, ossia quello di essere ascoltati.
Attraverso la struttura breve del racconto Zannini scava in luoghi situati agli estremi di una società poco propensa al dialogo, in cui troppo spesso si avverte la distanza tra chi tira le fila politiche e chi fa i conti giornalmente con i vari scenari della “diversità”.
A chiosare la narrazione è un richiamo a quel senso di responsabilità, che inevitabilmente si richiede.
Introdurrà il dibattito di domani sarà il Dirigente scolastico, il prof. Giovanni Di Cicco e, ad accompagnare il racconto dell’autore, anche la proiezione di un video e una carrellata di foto a cura del fotografo Gianfranco Carrozza. Questo momento prevede la partecipazione degli alunni del Liceo Musicale, coordinati dal Direttore di scena, il prof. Antonio Parillo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here