Home Dalla Campania San Salvatore Telesino. Il ricordo di Theodor Mommsen, storico tedesco

San Salvatore Telesino. Il ricordo di Theodor Mommsen, storico tedesco

La città sannita ricorda lo storico Mommsen in un Convegno, che si svolgerà il prossimo 2 dicembre, a duecento anni dalla nascita

383
0
CONDIVIDI

In occasione del bicentenario della nascita di Theodor Mommsen, storico, epigrafista e archeologo tedesco, sabato 2 dicembre l’Abbazia Benedettina del Santo Salvatore de Telesia ospiterà un convegno sullo studioso promosso dall’Associazione Storica della Valle Telesina.

L’attenzione verso la storia romana e italiana antica, messe a frutto dal Mommsen attraverso opere che sono tutt’oggi oggetto di studio e punti di riferimento per chi ha intenzione di risalire alle origini del territorio sannitico e altocasertano, prima fra tutte la Storia di Roma. Tuttavia, il lavoro più complesso, secondo la critica, e preso in considerazione anche dagli studiosi contemporanei, è il Corpus Inscriptionum Latinarum, risultato di un annoso lavoro, per il quale è stato necessario anche un soggiorno in Italia da parte dell’autore. Il Sannio e Telesia occupano un posto importante nel nono volume del Corpus.

Alla giornata, Theodor Mommsen nell’archeologia ed epigrafia dell’Italia meridionale, parteciperanno insegnanti provenienti da istituti scolastici campani e docenti universitari, consocitori dell’opera mommsiana, i quali renderanno il loro omaggio allo studioso.

Scarica qui la SCHEDA D’ISCRIZIONE al Convegno

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

l'informativa sulla privacy


Place your text here