Home Eventi Natale 2017 Piedimonte Matese. Il Natale giovane di Ave Gratia Plena

Piedimonte Matese. Il Natale giovane di Ave Gratia Plena

Dalla Mostra dei Presepi al Recital itinerante, passando per l’animazione della Novena del mattino, sono numerose le iniziative che i giovani animatori della Parrocchia di Vallata hanno intrapreso per celebrare il Natale in maniera inconsueta ed originale

1514
0

Parlano un linguaggio giovane, le iniziative che in questi giorni vengono portate avanti dai ragazzi e dagli animatori della Comunità di Ave Gratia Plena, a Piedimonte Matese. Tutti tra i 14 ed i 30 anni, questi ragazzi stanno riuscendo, in collaborazione con il Parroco don Emilio Salvatore, nel non facile lavoro di rinnovare una serie di tradizioni, proponendo in aggiunta degli appuntamenti nuovi di zecca, che da subito hanno saputo catalizzare l’interesse ed il plauso dei fedeli.

Percorso espositivo. Una prima novità è senza dubbio il Percorso spirituale e culturale che è stato approntato dai ragazzi protagonisti, la scorsa estate, dell’apertura al pubblico della torre campanaria. Il Percorso, che da venerdi 22 dicembre fino al 6 gennaio è aperto ogni giorno – eccetto il sabato – dalle 17.00 alle 19.00, si snoda in prima battuta all’interno della Chiesa, per ammirare la preziosa Natività dipinta nel 1605, l’allestimento realizzato sull’altare maggiore con il gruppo a grandezza naturale della Natività di Christian Fusco (in allestimento durante tutta la Novena di Natale) ed il Presepe settecentesco permanente, restaurato e donato nel 2011 dal Prof. Marcellino Angelillo. Il percorso si conclude con la Mostra Natale al Campanile, inaugurata domenica scorsa, 17 dicembre e già visitata da alcune classi dell’Istituto industriale: essa ospita, presso il nuovo Salone-museo, le opere di Artisti ed appassionati presepisti locali.

La Novena di Natale. Non manca l’attenzione alla tradizione. Nel corso della Novena di Natale, che ad Ave Gratia Plena si celebra ancora alle 5.30 del mattino, i membri più giovani della Schola Cantorum parrocchiale hanno dato un ulteriore segno di novità, accanto al ritorno degli zampognari, che da qualche anno sono presenti ogni mattina, all’ingresso della chiesa. Malgrado sia molto presto ed il freddo sia pungente, quest’anno il canto della Coroncina tradizionale viene accompagnato dal suono d’organo e clarinetto mentre, durante la Messa, si aggiunge la voce del mandolino nell’esecuzione di melodie come Tu scendi dalle Stelle ed Astro del ciel.

La Via del Natale. Non meno importante è la novità del Recital itinerante La via del Natale, che domenica scorsa ha visto i partecipanti alla Messa delle 10.00 in cammino lungo le strade della Parrocchia. In ciascuna delle chiese sussidiarie, giovani tra catechisti ed animatori musicali hanno allestito quattro scene collegate ad altrettanti momenti di riflessione e preghiera: la conclusione è avvenuta presso la Chiesa di S.Lucia, dove il Consigliere delegato all’Istruzione, Prof.ssa Pasqualina Masella, ha portato un dono per i più piccini ed il saluto dell’Amministrazione comunale. Il recital verrà riproposto in Ave Gratia Plena durante la Veglia della Notte di Natale, domenica prossima, a partire dalle 23.00.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here