Home Territorio Furti nel Matese, vertice in Prefettura. IL COMUNICATO

Furti nel Matese, vertice in Prefettura. IL COMUNICATO

887
0
CONDIVIDI

Pubblichiamo di seguito il comunicato  che il Sindaco di Piedimonte Matese, Luigi Di Lorenzo, ha diffuso attraverso la pagina Facebook Città di Piedimonte Matese, a margine dell’incontro svoltosi stamane presso la Prefettura di Caserta in merito al fenomeno dei furti che stanno interessando diversi comuni matesini:

“Si è da poco concluso in Prefettura il vertice convocato dal sr Prefetto di Caserta su richiesta formale del Sindaco di Piedimonte Matese, di Gioia Sannitica  e San Potito Sannitico.
Alla presenza del Prefetto Ruberto, del Questore Borrelli, del Procuratore Troncone, del Colonnello del Comando Provinciale dell’Arma dei Carabinieri, del Colonnello Cioffi della Guardia di finanza, del Presidente della Provincia Magliocca, del vice Sindaco di Caserta e dei Sindaci di San Potito e Gioia Sannitica abbiamo rappresentato difficoltà, paure ed esigenze della cittadinanza piedimontese e condiviso quelle stesse delle Città limitrofe rappresentate dai loro Sindaci e dal Consigliere di Gioia Sannitica Marotta.
luigi di lorenzoNel ringraziare il Maggiore Falso ed il Maresciallo Campanile  per la dedizione e la costante disponibilità, abbiamo appreso ufficialmente della presenza sul nostro territorio di diverse Unità Speciali dei Carabinieri che da alcuni giorni e per un periodo controlleranno il nostro territorio. Il Prefetto, la Questura e la Procura hanno concertato e disposto il potenziamento della già efficace e presente rete di video sorveglianza intranet dei vari Comuni a supporto dell’azione della Compagnia dell’Arma, rese immediatamente usufruibili ed a disposizione delle Autorità e delle forze Armate in modo da rafforzare la video sorveglianza ed il pronto intervento della intera area interessata fino alla SS Telesina e Sannitica e delle vie d’uscita del quadrilatero interessato dai furti.
Si è infine condivisa la necessità di coordinare le attività spontanee dei Cittadini attraverso azioni tese a sensibilizzare la cittadina circa la necessità di evitare ronde ed eventuale utilizzo di armi, incentivando altresì azioni di mera vigilanza attiva “osservazionale” coordinata su gruppi Whatsapp come già in essere, incentivando i cittadini a segnalare alle forze dell’ordine, senza agire in prima persona.
Le Forze dell’Ordine hanno garantito massima allerta e confermato una presenza già cospicua sul territorio, coordinate dalla Compagnia dei Carabinieri. Con i Sindaci  presenti ed insieme al Vice Sindaco Filetti, ai Consiglieri Martino e Raucci  ed al Consigliere Provinciale Santillo che si stanno adoperando per le tecnologie con al’Amministrazione tutta ed il Responsabile ufficio tecnico, metteremo a disposizione tutte le risorse Comunali al fine di contribuire a garantire serenità ai Cittadini e supporto alle Autorità.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Comments Terms of Use


Place your text here