Home Eventi Caiazzo. Attesa per “Il Carnevale in carriola”, edizione numero 3

Caiazzo. Attesa per “Il Carnevale in carriola”, edizione numero 3

La terza stagione dell'evento promosso dalla Pro Loco "Nino Marcuccio" comprende diversi momenti di intrattenimento, dalla sfilata dei carri alla gara "I dolci di Carnevale"

1709
0
Il Carnevale in carriola 2017

Sta per arrivare la terza edizione de “Il Carnevale in carriola”, manifestazione promossa dalla Pro Loco Caiazzo “Nino Marcuccio, patrocinata dal Comune caiatino e in collaborazione con il Coordinamento delle Associazioni Aurora.
La sfilata delle carriole si svolgerà nei giorni 11 e 13 febbraio 2018 con partenza dal Foro Boario alle ore 14.00 e percorrerà via Cattabeni, piazza Porta Vetere, via A. A. Caiatino, piazza Santo Stefano Menecillo, via d’Ettore, via Portanzia, per ritornare in piazza Santo Stefano Menecillo dove essa si concluderà.
Il tema della carriola sarà scelto dai gruppi partecipanti e non dovrà superare i 3 metri di larghezza. Ogni gruppo partecipante potrà preparare una scenetta della durata massima di 10 minuti, inerente al tema raffigurato dalla carriola; scenetta che potranno interpretare durante le soste previste negli spiazzi lungo il percorso.
Il termine ultimo per registrarsi è il 10 febbraio e le registrazioni vanno effettuate presso la segreteria della Pro Loco, entro le 12.00. Martedì 13 febbraio, presso la sede della Pro Loco Caiazzo, dalle ore 16 si svolgerà la gara “I dolci di Carnevale”, articolata in due sezioni: Dolci della Tradizione e Dolci Fantasie di Carnevale. Responsabile del Concorso sarà Angela Cerreto. Il tema della carriola dell’associazione Pro loco, quest’anno riguarderà i personaggi della tradizione popolare caiatina. Per maggiori info contattare l’associazione Pro Loco Caiazzo al numero 0823.862761, oppure via mail a caiazzoproloco@gmail.com. Per informazioni specifiche e aggiornamenti basta visitare il sito www.prolococaiazzo.net e la pagina Facebook della Pro Loco.

REGOLAMENTO GARA “I DOLCI DI CARNEVALE”
Dolci della tradizione: sono considerati tali i dolci che fanno parte della tradizione del nostro territorio. Se il concorrente conosce ricette “dimenticate”, può allegare anche poche righe per presentare il manufatto, in forma rigorosamente anonima. Dolci fantasie di carnevale: il concorrente potrà presentare qualsiasi dolce a tema carnevalesco.
REGOLAMENTO
1. Sono ammessi solo dolci artigianali realizzati in ambito domestico. 2. I concorrenti potranno partecipare ad entrambe le sezioni con un dolce per ognuna. 3. Tutti i dolci dovranno essere accompagnati dall’elenco preciso degli ingredienti (per informare eventuali assaggiatori allergici). 4. Le creme che contengono uova devono essere cotte.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.