Home Curiosità Alife / Sant’Angelo d’Alife. Francesco e Ida festeggiano 70 anni insieme

Alife / Sant’Angelo d’Alife. Francesco e Ida festeggiano 70 anni insieme

Il matrimonio, l'emigrazione, il ritorno in Italia, poi un grave lutto familiare: presto per loro la meritata festa per il traguardo raggiunto insieme

3758
0

Traguardo oltre misura per Francesco Zazzarino e Ida Lombari che oggi festeggiano 70 anni di matrimonio.
E quale migliore regalo se non quello di aver vissuto così a lungo insieme?
Un traguardo che supera ogni desiderio possibile, che rinforza un legame e permette di guardare ancora più in là…perchè insieme è più semplice, insieme le fatiche si dividono.

Quattro figli,10 nipoti 1 pronipote.
Sposati lui a 25 anni, lei a 23; dopo 12 anni di matrimonio affrontano come tanti altri conterranei l’esperienza dell’emigrazione.
Partono per l’Inghilterra che in quegli anni accoglieva centinaia di italiani, soprattutto meridionali. Francesco lavora in una falegnameria, Ida in un sartoria: la vita oltremanica diventa esperienza che si consolida sempre più tanto che la loro famiglia cresce e si moltiplica fuori dall’Italia.
Decidono di ritornare solo negli anni ’80, ormai da pensionati, per godere il riposo e la vita insieme. Lo spirito che li contraddistingue, di operosità ed entusiasmo, non li vede fermi in casa, ma continuamente alle prese con piccole attività agricole.
Sulla loro tranquillità, pochi anni fa, pesa il dolore per la morte del giovane nipote appena ventenn Alessandro: ma la saggezza, il coraggio, lo spessore che hanno edificato negli anni continua ad accompagnarli e rendere la loro dignità un gran modello per tutti.
La fede rimane la loro forza, la devozione alla Madonna della Grazia venerata nell’omonimo santuario di Alife di cui sono sono stati sempre assidui frequentatori, li sostiene e continua ad alimentare le loro giornate di speranza e serenità.
Per loro presto una grande festa dove non mancherà la numerosa famiglia ma soprattutto il calore dei tanti amici che nel tempo si sono uniti alla loro esperienza di vita.

Agli auguri dei loro cari, si aggiungono con affetto e simpatia anche quelli della Redazione di Clarus!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here