Home Eventi Matese in ciaspole per la Giornata Mondiale delle Zone Umide

Matese in ciaspole per la Giornata Mondiale delle Zone Umide

Che cos’è il World Wetlands Day? Scoprilo nel Parco Nazionale del Matese, con una passeggiata in ciaspole Domenica 11 Febbraio

516
0

“Le zone umide per un futuro sostenibile della città” è lo slogan della Giornata Mondiale delle zone umide 2018 (World Wetlands Day), una ricorrenza mondiale, celebrata il 2 di Febbraio di ogni anno, importante per salvaguardia di tutte le aree umide del pianeta. In Italia attualmente, ci sono 65 zone umide classificate in una lista internazionale, un patrimonio di notevole fragilità ambientale e dimora sicura della biodiversità: queste aree, oltre ad essere dei veri e propri ecosistemi, sono luoghi di una bellezza inestimabile, da poter visitare in ogni periodo dell’anno. Attività come trekking e birdwatching sono spesso protagoniste nelle nostre zone, un modo più coinvolgente per far conoscere al maggior numero di persone possibili lo scopo della giornata, in particolar modo grazie all’impegno delle grandi colonne ambientali mondiali come WWF e WWT

L’impegno locale a riguardo, soprattutto nel Matese, è di Legambiente Campania e Molise, un’accoppiata vincente per dar voce alle meraviglie dei nostri luoghi umidi: Domenica 11 Febbraio ci sarà un’escursione sui campi carsici al confine tra Campania e Molise, intitolata Benvenuto Parcocon un contributo da parte di guide AIGAE e SCI Club Fondo Matese e il percorso sarà colmato da una degustazione di prodotti tipici, su prenotazione.

Il percorso scelto da Legambiente

L’escursione avrà due punti di partenza, un appuntamento molisano e uno campano, quest’ultimo dalla città di Piedimonte Matese, presso la sede di Legambiente in via Caruso alle ore 8:30.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here