Home Territorio Piedimonte Matese, disponibile la Carta d’Identità Elettronica

Piedimonte Matese, disponibile la Carta d’Identità Elettronica

Il servizio sarà attivo a partire da martedì 20 marzo: un documento di identità all’avanguardia, pratico e al passo con gli altri Paesi europei

2214
0

Arriva anche nel Comune di Piedimonte Matese la predisposizione al rilascio della CIE, la nuova Carta d’Identità Elettronica degli italiani. Il comunicato è arrivato il giorno 16 marzo, dal sito del comune di Piedimonte Matese: la CIE sarà disponibile per tutti i residenti piedimontesi a partire dal 20 marzo 2018. Il costo dell’operazione di rilascio è di 22,25 euro (27,71 euro in caso di richiesta duplicato per smarrimento) e basta fornire all’Ufficio Anagrafe del Comune una foto-tessera, la tessera sanitaria e la Carta d’Identità cartacea in vigore. La consegna del nuovo documento, avviene entro 6 giorni lavorativi, presso l’indirizzo fornito dal richiedente.

Un piccolo comune del Casertano, Piana di Monteverna, si è attrezzato già da diversi mesi per questa nuova tecnologia: si tratta di una tessera contenente tutte le informazioni del documento cartaceo attuale, con la differenza, che oltre ad essere in plastica e delle dimensioni di una comune tessera sanitaria, è dotata di un chip elettronico, pratico e immediatamente consultabile. Il documento cartaceo vigente, che presenta costantemente problemi di danneggiamento, è sempre oggetto di discussione, soprattutto negli aeroporti, poiché si necessita costantemente di un controllo approfondito per verificarne l’autenticità. La grande maggioranza dei paesi europei è dotata di questo tipo di tecnologia da molti anni e pare che sia arrivata la svolta anche in Italia: nella classifica delle regioni con il maggior numero di comuni italiani abilitati, la Campania è al quarto posto, con ben 221 Enti Comunali nei quali è già possibile richiedere il documento, mentre al primo posto troviamo la Lombardia con 597 comuni predisposti. Dall’apposito sito internet, è possibile verificare se il proprio comune dispone dell’abilitazione al rilascio della nuova scheda identificativa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.