Home Eventi Piedimonte Matese, pronti per la settima edizione di IlluminArti

Piedimonte Matese, pronti per la settima edizione di IlluminArti

La manifestazione culturale nata nel 2012 giunge alla settima edizione: venerdì 1 Giugno è la data di IlluminArti 2018, per le strade dei quartieri storici di Piedimonte Matese

990
0
Foto Luigi Rossi

Per il settimo anno consecutivo torna nel centro storico di Piedimonte Matese la kermesse primaverile IlluminArti. I quartieri di San Domenico, San Sebastiano, Sorgente, San Marcellino, San Giovanni ospiteranno all’incirca quaranta eventi in sincronia, presso luoghi d’arte, piazze, vicoli, giardini, cortili. Un appuntamento attesissimo, divenuto ormai tradizione, che richiama ogni volta migliaia di visitatori. L’evento si terrà Venerdì 1 Giugno dalle ore 19 alle ore 24.

Un percorso by night tra luci, musica, spettacoli, intrattenimento per bambini e mostre d’arte, per riflettere ogni anno su un tema diverso: quest’anno sulle tradizioni manifatturiere della città e gli antichi mestieri, molti di questi evoluti, altri scomparsi. “Siamo davvero emozionati – spiegano gli organizzatori -, perché aver raggiunto il traguardo della settima edizione, oramai ai nastri di partenza, è un risultato importante per un evento che, a piccoli passi, si è costruito attraverso la collaborazione, la disponibilità, la partecipazione di sponsor che, anno dopo anno, si sono affiancati alla organizzazione, permettendo ad IlluminArti di mettere in evidenza le ricchezze storico artistiche di questa città”.

Curiosità sull’evento. IlluminArti nasce nel 2012, come importante sfida culturale. Un evento per sensibilizzare le persone e portarle a riflettere sull’abbandono dei quartieri storici: problema comune a moltissime città italiane. Un abbandono non solo demografico ma anche culturale; tradizioni, storie, leggende, che rischiano di scomparire per sempre perché non conservate nella memoria collettiva. Una serata di festa con suggestivi giochi di luce sui principali siti di interesse culturale di buona parte della città antica: chiese, musei, dimore storiche, chiostri, giardini. Nel corso degli anni l’evento è cresciuto, e con esso anche il percorso. Una sfida in termini organizzativi ed economici che ha portato alla realizzazione di sette edizioni. Ognuna con un tema diverso, ognuna con una storia a sé.

Comunicato stampa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here