Home Chiesa e Diocesi Diocesi. Per Don Alessandro Occhibove sabato l’ordinazione sacerdotale

Diocesi. Per Don Alessandro Occhibove sabato l’ordinazione sacerdotale

Venerdì sera in preparazione, tutti in Cattedrale per l'adorazione eucaristica. Appuntamento alle 20.00

2818
0

Una nuova ordinazione sacerdotale nella Diocesi di Alife-Caiazzo; ancora una festa, un momento di gioia per l’intera famiglia ecclesiale e per la stessa città di Alife.
Sabato 14 luglio, alle 19.00, in Cattedrale, Alessandro Occhibove diventerà prete, “per le mani” di Mons. Valentino Di Cerbo.
Della parrocchia Santa Maria Assunta della città, don Alessandro è cresciuto in Azione Cattolica facendo della parrocchia la sua seconda casa e delle persone della comunità la sua “altra” famiglia.
Il suo cammino verso il sacerdozio, e la scelta che oggi conferma con un sì definitivo, è maturata proprio all’inizio del ministero episcopale di Mons. Valentino Di Cerbo che sabato con l’imposizione delle mani e la preghiera di consacrazione lo inserirà nella famiglia presbiterale della Diocesi e della Chiesa.
Un momento per il quale la comunità di origine del giovane diacono si è preparata il mese scorso con la missione cittadina, e che ha visto protagonista anche don Paolo Vitale, anch’egli nuovo sacerdote della Diocesi. Venerdì sera, ci sarà un altro momento di preghiera in preparazione all’evento dell’Ordinazione: alle 20.00 in Cattedrale, i giovani della Parrocchia animeranno l’adorazione eucaristica.

Nelle foto alcuni momenti della missione cittadina tenuta ad Alife dal 17 al 24 giugno “dedicata” alle ordinazioni sacerdotali di don Paolo  Vitale e don Alessandro Occhibove

Don Alessandro, dopo gli studi liceali a Piedimonte Matese, si è formato presso il Pontificio Seminario Romano Maggiore e ha completato gli studi in filosofia e teologia presso la Pontificia Unifersità Gregoriana. Durante gli anni “romani” ha svolto attività pastorali presso la parrocchia dei Santi Simone e Giuda Taddeo (Torre Angela), la parrocchia SS.ma Annunziata (quartiere ardeatino), la parrocchia di Sant’Ippolito (Piazza Bologna), la parrocchia Santa Maria Madre del Redentore (Tor Bella Monaca); e presso il carcere femminile di Rebibbia e la mensa della  Comunità di Sant’Egidio.
Durante gli ultimi due anni di seminario, ha trascorso i week end nella usa Diocesi di origine, presso la parrocchia di San Giovanni Battista di  Letino affiancando il parroco don Domenico Iannotta nelle attività pastorali.
Da diacono, in  Cattedrale ad Alife segue la formazione dei gruppi di Catecumenato crismale e di Azione Cattolica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here