Home Chiesa e Diocesi Pratella. La comunità festeggia S. Antonio di Padova

Pratella. La comunità festeggia S. Antonio di Padova

Quest'anno, i festeggiamenti in onore del Santo, comprende un nuovo progetto: "Una voce per Sant'Antonio. A realizzarlo la Schola Cantorum parrocchiale, col sostegno del parroco, don Gregorio, e di alcuni membri del Comitato Festeggiamenti

1127
0

Giuseppe Bisceglia – Fervono i preparativi per i festeggiamenti in onore di S. Antonio di Padova, che si terranno i giorni 18 e 19 agosto nella parrocchia “San Nicola di Bari” di Pratella. La comunità, fortemente devota al Santo dei miracoli, è pronta a far rivivere l’antica tradizione liturgica dei tredici giorni di meditazione che precedono la festa, attraverso la preghiera delle antiche tredicine.

Quest’anno, in occasione della festa, sarà presentato un nuovo progetto: Una voce per S. Antonio, realizzato dalla Schola Cantorum parrocchiale “San Nicola di Bari”, su esortazione del parrocco don Gregorio Alberto Urrego, ed alcuni componenti del comitato che hanno dato vita alla scorsa festività patronale.
Oltre alla realizzazione del programma civile, ancora in fieri, gli organizzatori hanno voluto enfatizzare e valorizzare l’aspetto liturgico della ricorrenza che, questa volta, vedrà il coinvolgimento dell’intera comunità attraverso la preghiera e la riflessione sulla Parola. In particolare, il giorno 17 agosto è in programma la Fiaccolata per S. Antonio, un momento importantissimo dove tutti i devoti sono chiamati a partecipare pregando.

L’iniziativa è nata per mantenere in vita l’antica tradizione vissuta nel piccolo borgo di Pratella, che chiama a sé anche persone lontane costrette a lasciare il paese molti anni fa in cerca di lavoro. Il motto a cui fanno fede gli organizzatori è: “costruire il futuro senza dimenticare il passato”. Non può dunque mancare il ringraziamento alla comunità tutta, sempre presente e pronta ad accogliere l’invito del Comitato Festeggiamenti ed al sacerdote don Gregorio, convinto sostenitore di tale iniziativa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here