Home Eventi Domani il convegno su cipolla e fagiolo, eccellenze alifane

Domani il convegno su cipolla e fagiolo, eccellenze alifane

Dopo il Convegno, nella Sala Consiliare del Comune di Alife, gli studenti dell'Istituto Alberghiero di Piedimonte Matese proporranno degustazioni a base di cipolla e fagiolo

956
0
Fagioli di Alife

Quello che si terrà domani, 12 ottobre alle 18.00, presso la Sala Consiliare del Comune di Alife, è un momento significativo che funge da suggello al riconoscimento ufficiale dei marchi d’impresa “Cipolla Alifana” e “Fagiolo Alifano”. L’Associazione Cepa Allipharum organizza il convegno “Eccellenze Alifane”, grazie alla collaborazione degli allievi dell’Istituto Alberghiero “V. Cappello” di Piedimonte Matese, i quali allestiranno una degustazione di piatti a base di cipolle e fagioli alifani, negli spazi della Villa Comunale.

Relatori del Convegno saranno: Maria Luisa Di Tommaso, sindaco di Alife; Clotilde Riccitelli, preside dell’Istituto Alberghiero “V. Cappello” di Piedimonte Matese; Paola Bontempo, Università degli studi della Campania “L. Vanvitelli”; Luigi De Masi, ricercatore CNR dell’Istituto di Bioscienze IBBR di Portici; Vincenzo Girfatti, presidente dell’Ente Parco Regionale del Matese; Giorgio Magliocca, presidente della Provincia di Caserta.
Il riconoscimento dei marchi di Impresa “Cipolla Alifana” e “Fagiolo Alifano”, rilasciati dal Ministero dello Sviluppo Economico sono stati depositati il 19 gennaio 2017 per la cipolla e il 2 febbraio 2017 per il fagiolo.

L’Associazione “Cepa Allipharum” è nata nel luglio 2014 con il chiaro intento di avviare un percorso di promozione dei prodotti tradizionali alifani per eccellenza, in particolare la cipolla e i fagioli. Sin dal primo momento tutti i soci produttori hanno perseguito lo scopo di diffondere la cultura e la produzione delle due eccellenze che da sempre hanno costituito una cospicua fonte di reddito per l’economia alifana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.