Home Chiesa e Diocesi Prima del Natale, curiamo l’attesa… L’iniziativa della Diocesi di Alife-Caiazzo

Prima del Natale, curiamo l’attesa… L’iniziativa della Diocesi di Alife-Caiazzo

623
0

Catapultarsi nel Natale senza sapere il perché e senza il gusto di viverne l’attesa, rischia di bruciarci la festa in poco tempo, di lasciare che la bellezza del momento rimanga compresa a metà, destinata a rimanere senza il dopo che invece racchiude un senso e un impegno ancora maggiori.

Quest’anno la Diocesi di Alife-Caiazzo anticipa di qualche settimana il ritiro spirituale di Avvento e con largo anticipo ne dà notizia estendendo l’invito alla partecipazione a tutti.
Nulla è impossibile a Dio sarà il tema del pomeriggio riservato alla riflessione e alla preghiera. Appuntamento il 2 dicembre alle 15.30 presso il Santuario dell’Addolorata in Alvignano (nella foto un particolare della tela dell’Annunciazione presente in Santuario).
L’Ufficio catechistico diocesano, promotore dell’iniziativa, ha coinvolto nella partecipazione al ritiro spirituale l’Ufficio liturgico e l’Ufficio scuola: catechisti, operatori liturgici e insegnanti di religione tutti convocati per riflettere sull’annuncio dell’evento che ha cambiato la storia dell’uomo che crede: la nascita del Figlio di Dio, da una donna, da Maria Vergine…
A guidare la riflessione sarà don Leonardo Lepore, dottore in Sacra Scrittura, della Diocesi di Benevento.

All’incontro partecipa anche l’Azione Cattolica diocesana, convocata però dal mattino (ore 9.30) per un momento più prolungato di riflessione, con la partecipazione alla messa domenicale della comunità alvignanese, la riflessione dell’assistente spirituale don Pasquale Rubino, e un momento di riflessione per settori sulla vita e le attività dell’Associazione diocesana. Nel pomeriggio, poi, condivisione del momento con il resto dei partecipanti al ritiro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here