Home Territorio VIDEO Alvignano. Gli auguri di Natale del sindaco Angelo Marcucci

VIDEO Alvignano. Gli auguri di Natale del sindaco Angelo Marcucci

Un pensiero di augurio ai cittadini, alle istituzioni, agli amministratori, ai dipendenti, alle istituzioni e agli alvignanesi all'estero, per il Natale e il nuovo anno

1598
0

 

 

In prossimità delle festività natalizie e del nuovo anno, il professor Angelo Marcucci, sindaco di Alvignano, esprime le sue parole di augurio e di buon auspicio. Nel suo discorso, il primo cittadino traccia un breve bilancio di quanto la squadra amministrativa da lui guidata ha saputo realizzare finora.
Tra le iniziative che rientrano nella “progettualità amministrativa posta in essere” un primo cenno alla riapertura ai fedeli del Santuario dell’Addolorata, avvenuta in accordo con il vescovo Valentino Di Cerbo, simulacro della fede per gli alvignanesi dal 1500. Il professore Marcucci fa riferimento, inoltre, allo sblocco dei lavori cimiteriali, che prevede la realizzazione futura di ulteriori lotti; alla sistemazione di alcune strade rurali, prima impraticabili; alla sostituzione della condotta idrica in via Spinosa, che ha permesso la riduzione dello spreco di acqua.

Una novità anticipata dal Sindaco è l’inclusione di Alvignano nella lista di Comuni ammessi a finanziamento per la realizzazione di un nuovo Plesso scolastico in località San Pietro, adiacente alla chiesa. Ancora obiettivi in cantiere, come la creazione di centri di aggregazione: “avrei in mente un concorso di progetti, per dare ai cittadini la possibilità di scegliere il progetto più consono alle esigenze di tutti”, così il sindaco Marcucci. Al centro dell’attenzione di sicuro il miglioramento della viabilità nel centro abitato, interventi di messa in sicurezza, impianti di videosorveglianza, la creazione di un nuovo parcheggio in zona Rosignano. Un cenno particolare alla questione dell’annessione delle scuole di Alvignano alla Dirigenza alifana, questione fortemente osteggiata insieme ai Comuni di Baia e Latina e Dragoni. Infine, un pensiero speciale agli amministratori e ai dipendenti, “che lavorano con professionalità e impegno”, a don Alessandro Occhibove, da poco parroco delle comunità di Alvignano, a don Stefano Pastore e don Pasquale Rubino, che le hanno invece congedate, e un saluto agli alvignanesi all’estero, “perché se ci daremo una mano potremo garantire ad Alvignano sempre il meglio”.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.