Home Scuola Liceo Galilei, notte bianca. Full immersion tra antichi greci e romani

Liceo Galilei, notte bianca. Full immersion tra antichi greci e romani

Arte, letteratura, cibo. Anche il Liceo di Piedimonte Matese, in contemporanea a quelli di tutta Italia per la "Notte bianca dei Licei"

931
0

Si è svolta nel migliore dei modi la notte bianca del liceo Classico a Piedimonte Matese.
Il professor Luigi Crimaco, direttore del Museo Civico Raffaele Marrocco ha presentato il romanzo Sinuessa. La morte di Cesare in maniera coinvolgente, appassionando  gli alunni, con un’avvincente ricostruzione degli eventi più rappresentativi della storia di Roma.
L’autore, introdotto dal prof. Armando Pepe, ha soddisfatto la curiosità di tutti, soffermandosi sulla composizione del libro, sulle fonti, e soprattutto sul confronto del territorio dell’antica Campania Felix tra un prima, ricco di una gloriosa storia, e il tempo odierno, con le sue innegabili difficoltà.
Poi ha preso la parola la professoressa Raffaella Izzo per alcune riflessioni sul corposo e denso romanzo, pieno di stimoli e spunti per ulteriori e profonde considerazioni.
La serata è continuata con una rappresentazione teatrale, per la regia di Vanni Isabella, della commedia di Plauto, Aulularia (la commedia della pentola), con protagonisti gli alunni.  Suggestiva, l’intervista impossibile a Platone e pienamente politico e sempre attuale il discorso di Pericle agli ateniesi (Tucidide, 431 a. C.), a cura del prof. Costantino Leuci.

Spazio anche un banchetto offerto dalle alunne del liceo Classico, con ricette dell’antica Grecia suggerite dalla professoressa Nicolina Branca. La notte bianca è terminata con un apprezzatissimo concerto degli alunni del liceo Musicale. La manifestazione è stata curata dalla professoressa Maria Concetta D’Ambrosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here