Home Territorio Matese. Sindaci a Bruxelles per parlare di turismo e fondi europei

Matese. Sindaci a Bruxelles per parlare di turismo e fondi europei

Il fine settimana scorso alcuni sindaci dell'Alto Casertano e del Matese hanno partecipato all'incontro organizzato dall'on. Aldo Patriciello, europarlamentare. Tra essi anche Francesco Imperadore (San Potito Sannitico) e Michelangelo Raccio (Gioia Sannitica)

207
0

Lo scorso weekend alcuni sindaci dell’Alto Casertano e del Matese hanno partecipato all’incontro istituzionale che si è tenuto presso la sede del Parlamento Europeo a Bruxelles. L’incontro, organizzato dall’europarlamentare Aldo Patriciello, è stata occasione per un confronto su tematiche quali l’individuazione di fondi europei da investire per lo sviluppo del territorio, le modalità di presentazione delle istanze per la nuova programmazione, l’approfondimento dei criteri relativi alla start up per la creazione di nuove imprese.
“L’importanza di approfondire la conoscenza di un mondo, quello legato alle istituzioni europee, troppo spesso sottovalutato e colpevolmente trascurato”, così l’on. Patriciello a margine dell’evento.

Michelangelo Raccio

Tra i primi cittadini della zona matesina, presenti a Bruxelles, anche Michelangelo Raccio (Gioia Sannitica) e Francesco Imperadore (San Potito Sannitico).
“Sul turismo enogastronomico fondato sulla scoperta e il godimento di luoghi incontaminati come i nostri territori”, bisogna puntare il processo di sviluppo secondo il sindaco Raccio, sottolineando l’importanza dell’evento.

Parole di soddisfazione sono quelle espresse anche dal sindaco Francesco Imperadore, il quale ribadisce la necessità di “non perdere nessuna opportunità”, soprattutto per quel che riguarda le possibilità di finanziamento che l’Europa riserva ai giovani.

Francesco Imperadore

In ciò “è un dovere per noi amministratori occuparsi dello sviluppo e della crescita delle comunità che rappresentiamo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here