Home Eventi “La Viticoltura nella terra dell’Asparago Selvatico”, il convegno a Squille

“La Viticoltura nella terra dell’Asparago Selvatico”, il convegno a Squille

Domenica 28 aprile l'approfondimento su Viticoltura e Asparago, alle 18.00, presso il Centro di Aggregazione Comunale di Squille, frazione di Castel Campagnano

431
0

Sarà un convegno ad arricchire la 18esima edizione della Sagra degli Asparagi, in corso a Squille di Castel Campagnano. La Viticoltura nella terra dell’Asparago Selvatico, questo il titolo del Convegno che si terrà domenica prossima – 28 aprile – presso il Centro di Aggregazione Comunale di Squille, a partire dalle 18.00, pensato e messo a punto in memoria di Carmine Marotta, “che volle fortemente creare il connubio tra il vino e l’asparago”.

L’incontro, moderato dal giornalista Enzo Perretta, verrà introdotto dai saluti del sindaco di Castel Campagnano, Giuseppe Di Sorbo; il presidente dell’Associazione Silla, Antonio Giannetti e Gianni Imparato, presidente del Club Caserta Real Sito di San Leucio. A seguire, sono previsti gli interventi di Almerigo Bosco, viticoltore e organizzatore Service Lions, e Antonio Leone, primo ricercatore presso il CNR. Il Convegno sarà l’occasione per presentare Il Terroir di Castel Campagnano, libro pubblicato grazie alla promozione dell’Associazione Silla, cui si deve l’organizzazione della Sagra, e Lions Club Caserta Real Sito di San Leucio. Le conclusioni saranno affidate infine a Giorgio Magliocca, presidente della Provincia di Caserta.

Iniziata lunedì 22 aprile, gli organizzatori della Sagra regaleranno altri appuntamenti a intenditori e di asparagi e buongustai: 24, 25, 27, 28 e 30 aprile e mercoledì maggio, con momenti degustativi uniti a tanto sano divertimento con animazione per adulti e bambini e spettacoli di intrattenimento in piazza.

Castel Campagnano / Squille. La Sagra degli Asparagi compie 18 anni

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here