Home Scuola Piedimonte Matese. “I passi giusti per il lavoro”, studenti incontrano le aziende

Piedimonte Matese. “I passi giusti per il lavoro”, studenti incontrano le aziende

Assessorato al Lavoro della Regione Campania, Centro per l'Impiego, Istituti scolastici tecnici e professionali del Matese, Aziende locali: insieme per una giornata di formazione riservata ai "nostri" giovani studenti

842
0

 

Il laboratorio di impianti elettrici all’Istituto professionale di Alife

“I passi giusti per il lavoro: opportunità, misure e prospettive in Regione Campania” è il titolo dell’incontro che si terrà presso l’Auditorium dell’Istituto Commerciale “De Franchis” di Piedimonte Matese. Si tratta di un confronto, formativo e informativo, in programma per venerdì 10 maggio alle 10.00, che offre agli studenti degli Istituti tecnici del Matese un accesso più diretto al mondo del lavoro grazie all’impostazione pratica che contraddistingue la loro scelta di studio.
Se al mattino troverà spazio la riflessione su lavoro, imprenditorialità, progetti e fasi di sviluppo su cui si innesteranno anche testimonianze concrete, nel pomeriggio dalle 15.00 alle 17.00, presso l’Istituto industriale, gli studenti incontreranno ben 20 Aziende coinvolte nella manifestazione per colloqui personali, curiosità, per avere risposte ancora più concrete rispetto alle attese.

Tutti i dettagli dell’evento
Il dibattito, moderato da Michele Raccuglia, responsabile Area Sud ANPAL Servizi, prevede gli interventi di apertura di Nicolino Lombardi, dirigente scolastico degli Istituti Industriale e Agrario e di Isabella Balducci, dirigente dell’ITC “De Franchis” e dell’IPIA “M. Bosco”. Seguiranno gli interventi di Rosa A. Italiano, responsabile Centro per l’Impiego di Piedimonte Matese; Leonardo Iacovelli, vicepresidente SOFTLAB S.p.A. e Sonia Palmeri, assessore al Lavoro e alle Risorse Umane della Regione Campania che alla vigilia dell’evento ha dichiarato: “La Regione Campania sta facendo passi da gigante verso il tortuoso percorso della costruzione di una sana occupazione, attraverso misure e politiche attive al lavoro che avvicinano giovani e meno giovani all’impresa. I risultati ci danno ragione e sono molto incoraggianti”.

A confrontarsi con gli studenti saranno rappresentanti di aziende la cui attività è così radicata nel territorio da fornire gli impulsi e gli stimoli necessari per la sua crescita. Sarà presente l’azienda ALMAVIVA Digitaltec SpA, che sviluppa attività basate su tecnologie digital e disruptive; Enel SpA, una delle principali multinazionali operante nel settore dell’energia; Gruppo SERI SpA, società di consulenza aziendale e di ingegneria della famiglia Civitillo ubicata a San Potito Sannitico con sedi in diversi Paesi del Mondo; IPIEMME SpA, realizzatrice di progetti privati e importanti opere pubbliche con sede ad Alife; Antonietta Melillo, imprenditrice, titolare dell’azienda agricola Cipolla di Alife; Pontereale, azienda che produce mozzarella di bufala DOP; Università “Federico II” di Napoli.

Le prospettive
“Con il programma europeo Garanzia Giovani abbiamo realizzato oltre 31 mila assunzioni di giovani NEET, cioè giovani che non studiano e non lavorano.
Oltre 500 sono diventati ‘imprenditori in erba”, creando a loro volta un indotto di oltre 1.000 dipendenti”, questi i dai forniti dall’Assessore Palmeri. “Abbiamo inoltre potenziato l’apprendistato, prevedendo 7 mila euro a stabilizzazione, che ha fatto impennare le assunzioni, ecc. Insomma, abbiamo creato una rete di incentivazione per rendere tutti i target appetibili al mercato del lavoro”. 

Gli Istituti matesini ospitano dunque un evento significativo per gli alunni, che li aiuterà a orientarsi nelle scelte future con maggiore consapevolezza e con una visione più chiara delle aziende che mettono a disposizione la loro realtà come terreno di crescita professionale per i ragazzi.

Il laboratorio di meccatronica all’Istituto professionale di Alife

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.