Home Territorio Parco del Matese. Siglata intesa per lavorare alla nuova perimetrazione

Parco del Matese. Siglata intesa per lavorare alla nuova perimetrazione

Sottoscritto, il 7 maggio scorso, il Protocollo d'Intesa tra Parco del Matese, Collegio dei Geometri della Provincia di Caserta e Università della Campania "Luigi Vanvitelli"

281
0

Martedì scorso, 7 maggio, è stato siglato il Protocollo d’Intesa tra Parco Regionale del Matese, Collegio dei Geometri di Caserta e Dipartimento di Ingegneria dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”. A suggellare l’accordo, presso la sede dell’Ente Parco a San Potito Sannitico, i rappresentanti dei tre Organismi decisi a cooperare, secondo la precipua finalità che è quella di lavorare per il bene e lo sviluppo del territorio.

Al centro dell’attenzione l’intento di “ben spiegare tutte le sfaccettature delle norme di salvaguardia e guardare con positività al futuro”, in modo da fare del Parco Nazionale una “zona economica speciale”, dichiara Vincenzo Girfatti, presidente del Parco del Matese, sottolineando la necessità di “fare squadra”. La prima risposta significativa, prosegue Girfatti, è venuta da circa la metà dei comuni che rientrano nel Parco ai quali è stata trasmessa una scheda tecnica per valutare il loro stato di pianificazione urbanistica. Essi “hanno subito dato seguito alla nostra richiesta di collaborazione”, prosegue Girfatti.

A seguire, l’intervento di Salvatore Losco, professore associato di Tecnica e Pianificazione Urbanistica presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”, il quale osserva che pochi sono gli Enti comunali in possesso di un Piano Urbanistico Comunale regolarmente approvato, e su tale constatazione si basa la necessità di collaborare con il Collegio provinciale dei Geometri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here