Home Arte e Cultura Festival dell’Erranza 2019. In anteprima l’artista Nancy Cuomo

Festival dell’Erranza 2019. In anteprima l’artista Nancy Cuomo

"Le Parole e l'Acqua" il tema scelto per la prossima edizione del Festival, che si svolgerà i giorni 13 e 14 settembre. Ad inaugurarlo sarà Nancy Cuomo, cantante e discografica di Piedimonte Matese, il prossimo 7 giugno

592
0
Nancy Cuomo (foto Facebook)

La macchina organizzativa del Festival dell’Erranza è al lavoro. La prossima edizione della Kermesse, in programma per i giorni 13 e 14 settembre, ha come titolo Le Parole e l’Acqua e, come ogni volta, prevede una serata inaugurale in compagnia con Nancy Cuomo, cantante e produttrice discografica di Piedimonte Matese. L’artista matesina introdurrà la stagione 2019 del Festival venerdì 7 giugno alle 18.30 nel complesso monumentale San Tommaso d’Aquino, in Largo San Domenico, deliziando gli ospiti con il suo talento musicale e la sua costante inclinazione alla sperimentazione che ne fanno uno dei simboli del Paese.

Roberto Perrotti, ideatore e direttore artistico del Festival dell’Erranza, in quella sede, illustrerà il nesso, la simbolica assonanza tra l’acqua e le parole: “Proveremo a interrogarci sul misterioso potere di attrazione che l’acqua e le parole esercitano”. Intrinsecamente fluide, acqua e parola godono entrambe di fascino e preziosità. “L’acqua è l’ineffabile fantasma della vita, così come le parole rappresentano il nostro modo di sentire il mondo e di orientarci fra le sue contraddizioni”. È proprio a causa della loro malleabilità che acqua e parola possono nascondere delle insidie, possono rivelarsi pericolose e ciò induce ad utilizzarle “in modo corretto e sapiente”. Come precisa il direttore artistico Perrotti, verrà presa in considerazione anche l’altra faccia di entrambe, ossia l’eventualità che, per la loro stessa dinamicità, se usate in modo scorretto e avventato, possono “determinare un evento distruttivo“. Ciò spiega anche la presenza di Nancy Cuomo, un’artista che ben si distingue nel panorama culturale nazionale come testimone di innovazione e di cambiamento.

Il Festival dell’Erranza viene organizzato in collaborazione con la Fondazione Premio Napoli, FAI Fondo Ambiente Italiano, ANBI Associazione Nazionale Bonifiche Irrigazioni, Progetto Diana: Consorzio di Bonifica Sannio Alifano, e gode del patrocinio della Città di Piedimonte Matese e di un progetto sulla cultura e il vino, in comune con La Guardiense, riguardante le eccellenze del territorio. Main sponsor è Mangimi Liverini spa. Tra i sostenitori: Proloco Vallata, Rotary Club Matese, Ottica Corniello, Meeting, Bgusto, Athena. Come ogni anno, anche l’arte è protagonista del Festival: quest’anno la mostra sul tema dell’acqua verrà inaugurata il 13 settembre e sarà possibile visitarla fino al 30 settembre 2019. È inoltre possibile dare un contributo al Festival dell’Erranza firmando e destinando il 5×1000 nella dichiarazione dei redditi all’Associazione di promozione sociale: il Codice Fiscale da inserire nell’apposito riquadro è 04068100611.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here