Home Chiesa e Diocesi Alvignano. Il GrEst, esperienza per “mettersi in ascolto di Dio”

Alvignano. Il GrEst, esperienza per “mettersi in ascolto di Dio”

Si archivierà domenica prossima, 4 agosto, l'avventura estiva delle parrocchie di Alvignano. Sulla bella e intensa esperienza del GrEst la riflessione dei giovani membri del Laboratorio Tg GrEst

426
0

 

Il Grest è un modo per “mettersi in gioco“, e nonostate il caldo e la voglia di vacanza, o ancora impegni quotidiani per qualcuno, la sua bellezza vince su tutto. Rappresenta l’occasione per bambini ed educatori per “incontrarsi” e condividere il gioco, la preghiera, un momento di crescita insieme. Per la comunità di Alvignano, riunita nelle quattro parrocchie guidate da don Alessandro Occhibove affiancato da don Francesco Vangeli, l’esperienza del GrEst 2019 dal titolo Mettiti in gioco , a cura dell’Azione Cattolica, terminerà domenica 4 agosto.

La Messa animata dai bambini e la successiva festa con le famiglie saluteranno un’esperienza che si è rivelata significativa ed entusiasmante per tutti, protagonisti di una settimana intensa, fatta di divertimento e spiritualità, dove si sono alternati i laboratori di attività artistiche e manuali al mattino e la formazione con il gioco nel pomeriggio.
Non manca già in queste ore la nostalgia questa avventura ricca e bella, in chi si è speso col cuore per “mettersi in gioco” e che di sicuro si ripresenterà il prossimo anno, al termine delle attività settimanali.
Una bella riflessione sull’esperienza di questi giorni alvignanesi ci giunge direttamente dai protagonisti del Grest, esattamente dai bambini e ragazzi cheimpegnati nel laboratorio di “giornalismo” Tg Grest.

“Mettersi in gioco anche dopo la peggiore sconfitta è il messaggio che gli educatori di Alvignano hanno deciso di trasmettere ai partecipanti del GrEst 2019. Attraverso l’incontro con Madre Teresa di Calcutta, Piergiorgio Frassati, don Bosco, Giuseppe Moscati e Chiara Luce Badano, un centinaio fra bambini e ragazzi del paese hanno avuto modo di conoscere un nuovo stile improntato sulla capacità di mettersi in ascolto del messaggio di Dio.
Quale l’ingrediente principale? Semplice: essere pronti a realizzarsi con il sorriso. Quel sorriso che, in questa intensa settimana di giochi e laboratori, testimonia la buona riuscita del GrEst. Le attività si concluderanno Domenica 4 Agosto alle ore 18.00 con una celebrazione animata dai bambini ed un momento di festa”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here