Home Territorio Matese. “Location Scoauting” , una fotografia che fa bene all’ambiente

Matese. “Location Scoauting” , una fotografia che fa bene all’ambiente

Un concorso, organizzato dal movimento Fridays For Future Matese, che unisce la passione per la fotografia al rispetto per l'ambiente.

564
0

Fridays For Future Matese lancia il concorso fotografico Location Scoauting, un’esplorazione dei luoghi associata al rispetto ambientale delle zone esplorate. Il concorso verte sui temi del photo scouting focalizzandosi anche sull’aspetto della preservazione dal punto di vista naturalistico del luogo e quindi sul rispetto verso l’ambiente che si esplora. Lo scopo è quello di tenere puliti i luoghi del Matese durante il periodo di Ferragosto.

Partecipare è semplice, basta registrarsi al contest al link dal 6 Agosto al 16 Agosto e pubblicare la foto sui social dal 17 al 18 Agosto. Le fotografie dovranno esprimere, in due scatti, in modo originale, creativo e realistico i principi fondanti del photo scouting mettendo in evidenza l’area prima e dopo l’intervento di riqualifica. Il primo scatto dovrà raccontare l’area così come la si vede “degradata” successivamente bisogna ripulire l’area scelta e riscattare una seconda foto. Il 19 Agosto ci sarà la premiazione, ll primo premio, offerto da Matese Adventures, consiste in una escursione in canoa sul meraviglioso lago del Matese per due persone.

Un modo originale per compiere un gesto di grande responsabilità civile. L’argomento rifiuti sul Matese negli ultimi tempi è stato al centro di tanti dibattiti tra istituzione e cittadini, qualcosa è sicuramente si sta smuovendo, allora ben vengano iniziative come queste che coinvolgano più persone e che tengano accesa l’attenzione sull’argomento.  Grazie a questo evento tutti, dai più grandi ai più piccini, potranno dedicare qualche ora a ripulire i luoghi che più ci stanno a cuore. Una simpatica sfida che potrebbe rendere il Matese un posto migliore.

Il concorso ha un importante significato educativo soprattutto per una maggiore sensibilizzazione rispetto ad un ambiente pulito, “al naturale”, così come lo si trova… Potrebbe essere anche l’occasione per trascorrere in compagnia di amici e parenti qualche ora sulle montagne ma questa volta facendo qualcosa per l’ambiente.
Un ambiente pulito è di estrema importanza non solo per dare una buona immagine ai turisti che vengono a visitarlo ma soprattutto per chi ci vive durante tutto l’anno.

Quando tutti capiremo che il Matese è la nostra casa e da bravi padroni di casa dobbiamo rispettarla e preservarla per noi e per i nostri prossimi, allora ci renderemo conto quanto male possiamo farle sporcandola con le nostre stesse mani.

Allora…non ci resta che scegliere lo scorcio del Matese che più ci sta a cuore e accettare la sfida!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.