Home Arte e Cultura “Passaggio a Sud. Diario di viaggio lungo l’Appennino”, la presentazione a Letino

“Passaggio a Sud. Diario di viaggio lungo l’Appennino”, la presentazione a Letino

Sei regioni italiane attraversate e 12 diverse province: tutto in un libro e un documentario per raccontare l'anima di un'Italia ancora tutta da scoprire

196
0

Estate 2017, 30 tappe, 600 chilometri, 600.000 passi, 6 regioni, 12 province, innumerevoli comuni e tantissimi volti, tutti diversi, tutti con qualcosa da raccontare: sono questi i numeri che raccontano il cammino di Antonio Gonnella e Francesca Consales che hanno percorso l’Appennino in un’esperienza senza precedenti, raccontata in un libro firmato da lui e in un documentario realizzato da lei.

Domenica 11 agosto, alle 18.00 si terrà, nell’Aula consiliare del Comune di Letino, la presentazione del libro Passaggio a Sud. Diario di viaggio lungo l’Appennino, alla presenza di Gonnella, del sindaco Pasquale Orsi e del Professore G. Tomasone, che presenterà e coordinerà la manifestazione.

Alla presentazione seguirà la proiezione del documentario realizzato da Francesca Consales che ha ripreso l’intero cammino, intervistando gente comune, in quello che non è solo un racconto dell’Appennino, ma un viaggio nelle diversità che rendono speciale il nostro Paese.

Il cammino è un atto pacifico, che concilia la riflessione, che consente il percorso più interessante, quello alla scoperta di sé stessi, il silenzio “costringe” ad ascoltare voci che, troppo spesso, si fingono di non sentire.

Da questa idea nasce il cammino che darà vita a Passaggio a Sud. Diario di viaggio lungo l’Appennino, un diario di viaggio a piedi lungo l’Appennino, da Apecchio (Pesaro-Urbino) ad Andretta (Avellino), fatto borghi, di persone, di volti, di animali, di natura, di magia, di tradizioni, di incontri che arricchiscono e di quella fatica appagante.

In realtà il libro appare come una via di mezzo tra un diario e una guida, coniugando entrambe le caratteristiche in racconto di un uomo che vive il cammino interiormente, l’opera è intervallata da consigli pratici e da descrizioni dell’Appennino e delle persone incontrate.

Il racconto vuole essere l’anello di congiunzione tra le molteplici realtà del nostro paese, che riesca ad unirlo da Nord a Sud, detto dall’autore, nato a Pergine Valsugana, in provincia di Trento, e vive a Bucine, in provincia di Arezzo.

“Passaggio a Sud rientra in un progetto più ampio, Born To Walk G00, che non dandosi limiti geografici, desidera raccontare la nostra epoca utilizzando come mezzo di trasporto le proprie gambe, i piedi sulla terra. Il mondo visto da un finestrino è un mondo limitato, superficiale, veloce, il cammino permette di fare proprio un paesaggio, un dialetto, una musica, un odore. Diventando tu stesso parte del territorio, anche da forestiero” dichiara l’autore in un’intervista.

Non ci resta che aprire gli occhi e le orecchie e lasciarci trasportare in un cammino che, purtroppo per noi, possiamo percorrere solo con la fantasia!

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here