Home Scuola Scuola, si ricomincia. Auguri di “relazioni improntate al rispetto e alla stima”,...

Scuola, si ricomincia. Auguri di “relazioni improntate al rispetto e alla stima”, il messaggio del Vescovo Piazza

Tramite l'Ufficio scolastico della Diocesi, il Vescovo ha fatto recapitare ai Dirigenti, ai professori, agli studenti, al personale amministrativo e ai collaboratori un pensiero augurale per il nuovo anno scolastico

513
0

Mancano pochi giorni al suono della prima campanella, quella che riporterà tra i banchi di scuola alunni, studenti, insegnanti, professori…
Clima di attesa e di fermento, come lo immagina il vescovo Orazio  Francesco Piazza, Amministratore apostolico della Diocesi di Alife-Caiazzo, che tramite l’Ufficio scuola diocesano ha fatto pervenire ad ogni Istituto del territorio un messaggio di auguri per l’Anno scolastico che inizia.
Parole per tutti, per ogni componente della famiglia scolastica in cui per i prossimi 9 mesi si intrecceranno storie, amicizie, legami affettivi e vivaci occasioni di confronto.
Un pensiero alle famiglie, da parte del Pastore, chidendo la collaborazione tra esse e l’Istituzione scolastica con il sogno di condividere la comune responsabilità educativa rispetto alle generazioni che stanno crescendo.

Mons. Piazza, il prossimo 11 settembre, primo giorno di Scuola, porterà il suo saluto agli studenti del Liceo Statale Galileo Galilei di Piedimonte Matese, accolto dalla dirigente Bernarda De Girolamo; a questo incontro seguiranno ancora occasioni e momenti di incontro – in fase di programmazione – con le Scuole del territorio diocesano che il Pastore vuole conoscere e abbracciare.

Il messaggio integrale del Vescovo Mons. Piazza

Orazio Francesco Piazza
VEscovo di Sessa Aurunca
Amministratore Apostolico di Alife-Caiazzo

Auguri per il nuovo anno scolastico 2019-2020

Immagino l’attesa che vive in questi primi giorni la Comunità speciale che è la Scuola, dove si incrociano lavoro, formazione, prove, esperienze che aprono alle speranze di un futuro da preparare con la massima cura e disponibilità; ma, soprattutto, la condizione delle diverse persone che la incarnano: Studenti, Dirigente scolastico, Docenti, Amministrativi, Personale Ata. È una Comunità speciale che forma alla vita, alla preparazione mirata e funzionale ad un cammino di qualificazione della persona e delle sue qualità umane e professionali.

Desidero augurare a tutti, con particolare vicinanza, relazioni improntate al rispetto e alla stima, esperienze che fanno crescere nella sensibilità civile e sociale, impegno e dialogo per creare, nella specificità del proprio ruolo, un clima sereno e costruttivo.

Agli studenti auguro impegno ed entusiasmo; alle Famiglie vera collaborazione con le varie componenti scolastiche; al Dirigente, tensione positiva per la qualificazione del cammino di tutta la Comunità scolastica; ai Docenti, la passione del proprio ruolo; al Personale amministrativo e Ata un lavoro sereno e proficuo per il bene di tutti.
Di vero cuore auguro a tutti voi un anno, in serenità e salute, fecondo di frutti.

Il Vescovo
+ Orazio Francesco Piazza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here