Home Scuola Piedimonte Matese. L’ISISS arricchisce la sua offerta formativa

Piedimonte Matese. L’ISISS arricchisce la sua offerta formativa

L'Istituto, retto dal professore Nicolino Lombardi, presenta le nuove specializzazioni relative agli indirizzi CAT, Meccanica, Elettronica e Informatica

791
0

Angela Cinotti – Per il prossimo anno scolastico sono tante le novità riguardanti l’offerta formativa dell’ISISS di Piedimonte Matese, diretto dal professore Nicolino Lombardi. Si inizierà con l’istituzione del corso serale dell’indirizzo Sistema Moda Articolazione Tessile – Abbigliamento e Moda così come autorizzato dalla Giunta Regionale della Campania con la delibera n.655 del 17 dicembre 2019. Il Sistema Moda è un indirizzo introdotto negli Istituti Tecnici con la “Riforma Gelmini” e ancora poco conosciuto anche se altamente richiesto dal mercato del lavoro come risulta da una recente indagine del giornale Il Sole 24 ore che evidenzia come, nei prossimi 5 anni, a fronte di una richiesta di 47mila tecnici nel settore si prevedono meno di 13mila diplomati.

L’indirizzo Tessile va ad aggiungersi ai corsi serali dell’indirizzo Agrario, Informatica e Meccanica già attivi dallo scorso anno scolastico e si affianca allo stesso indirizzo attivo, come corso diurno, presso l’Istituto Industriale già dall’a.s 2013-14. La figura professionale formata ha competenze nelle diverse realtà creative, progettuali, produttive del settore moda; può, infatti, trovare impiego nei vari ambiti dell’industria tessile manifatturiera, dall’area creativo/progettuale, a quella del controllo qualità fino a quelle della promozione, del marketing e della realizzazione di eventi moda. L’ISISS Matese, che è anche partner nella Fondazione ITS moda Campania che fa capo all’Accademia della Moda di Napoli, con questo indirizzo si inserisce nel solco della tradizione andando a recuperare competenze nel settore tessile che storicamente ha rappresentato una delle attività produttive trainanti del territorio matesino di cui Piedimonte rappresentava il cuore produttivo.
Le novità riguardanti l’offerta formativa, però, non finiscono qui, perché dal prossimo anno scolastico quattro indirizzi storici dell’Istituto Industriale avvieranno adattamenti del curricolo di studio con curvature specialistiche.

Indirizzo CAT (Costruzioni, Ambiente e Territorio) 

L’indirizzo CAT (Costruzioni, Ambiente eTerritorio) integrerà il piano di studi con una curvatura in Bioedilizia. Tale curvatura ha come obiettivo, la formazione di una figura professionale attenta all’ambiente e al territorio in ambito lavorativo. Essa sarà dotata di competenze specifiche nelle discipline della Bioarchitettura che presuppongono un atteggiamento ecologicamente corretto nei confronti dell’ecosistema e del proprio habitat territoriale/ambientale. Il diplomato con il nuovo percorso formativo, sarà in grado di seguire l’intero iter progettuale valutando correttamente l’impatto ambientale del costruito e/o del costruire attraverso l’impiego di materiali ecologici e sostenibili, applicando soluzioni tecnologiche innovative.

Indirizzo Meccanica

L’indirizzo Meccanica integrerà il piano di studi con una curvatura in Design di Auto e Moto, con la possibilità, per gli studenti, di sviluppare nuove applicazioni riguardanti l’energia rinnovabile ed il risparmio energetico direttamente applicabili al settore delle automotive, come lo studio di forme con bassa resistenza all’avanzamento del veicolo, e sviluppare competenze nella modellazione tridimensionale con l’utilizzo di software dedicati e di programmi di simulazione.

Indirizzo Elettronica

L’indirizzo Elettronica adatterà il piano di studi con la curvatura Robotica e sistemi industriali programmabili, con l’obiettivo di dare agli allievi la possibilità di acquisire competenze in un settore innovativo ed in continua evoluzione come appunto quello della robotica e dell’automazione. A disposizione degli studenti nei laboratori strumentazioni come un’isola robotizzata per la movimentazione di pezzi meccanici, schede a microcontrollore con relativi sensori ed attuatori, postazioni per la programmazione di PLC ed il debugging del software, una macchina a controllo numerico a tre assi, una stampante 3D.

Indirizzo Informatica

L’indirizzo Informatica, infine, avrà una curvatura del curricolo ordinario di Perito Informatico in Perito Informatico Web Designer, dando spazio ad attività mirate allo sviluppo di specifiche competenze comunicative, organizzative e di tipo informatico, come richieste da questo profilo professionale di riferimento. Si tratta di una figura capace di progettare siti web ma anche di gestire comunità virtuali che ruotano intorno ad essi  e in grado di supportare imprese ed aziende pubbliche e private nel difficile compito di portare sul web e sui Social Network attività come gestione amministrativa, marketing, comunicazione aziendale, vendita, customer care.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.