Home Territorio VIDEO. Pontelatone su RAI 3 per la rubrica del TgR Itinerante

VIDEO. Pontelatone su RAI 3 per la rubrica del TgR Itinerante

A cura del TgR Campania un itinerario alla scoperta dei luoghi, dei siti archeologici e delle eccellenze enogastronomiche di Pontelatone

578
0

IL SERVIZIO È AL MINUTO 8.40

 

Pontelatone, città del Vino è stata protagonista delle riprese del TGR Campania per la rubrica itinerante dello scorso 8 febbraio. È la chiesa di Santa Maria dell’Orazione, che sorge nel centro storico di Pontelatone, a fare da incipit al servizio del Tg regionale, insieme all’esibizione del gruppo dei Legionari Latini in costume tipico. Scrigno di religiosità, la chiesa è espressione dell’arte rinascimentale, come dimostra la struttura tipica costituita da bifore e portali, stile architettonico che rivive anche nei palazzi dei palazzi del centro storico.

Ma le origini di Pontelatone affondano le radici nel IX secolo, epoca a cui risale la fondazione di Trebula Balliensis ad opera degli Osci, cui seguirono i Sanniti prima e i Romani poi. I resti degli antichi luoghi di vita quotidiana, civile e religiosa, costituiscono l’anima di un sito archeologico oggi solo in parte recuperato. Nell’approfondimento del TG non poteva mancare uno spazio dedicato al Vino Casavecchia, prodotto autoctono, frutto dei vitigni locali, conosciuto e amato in tutto il mondo per la sua consistenza e la versatilità che gli permettono di prestarsi ai più diversi abbinamenti in cucina.

La tradizione enologica di Pontelatone non si ferma, tuttavia, al Casavecchia, ma comprende anche il famoso Pallagrello, in particolare il vitigno bianco, che è riuscito a guadagnarsi un posto prestigioso nella più famosa rubrica enogastronomica, Gambero Rosso. In chiusura, la Castagna Ufarella, la regina dei monti Trebulani, anch’essa impiegata in cucina come ingrediente di diversi piatti e soprattutto dolci.

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.