Home Primo Piano Coronavirus. “Un respiro per il Matese”, parte la raccolta fondi per i...

Coronavirus. “Un respiro per il Matese”, parte la raccolta fondi per i respiratori

L'iniziativa parte dall'Associazione Angela Serra con l'intento di acquistare ventilatori polmonari da mettere a disposizione dei pazienti oncologici dell’Ospedale di Piedimonte Matese in caso di contagio da Coronavirus

2766
0

L’Associazione Angela Serra per la ricerca sul cancro ODV (Organizzazione di Volontariato), filiale di Caserta-Benevento, di concerto con altre associazioni del territorio, enti, aziende e liberi cittadini, lancia l’iniziativa “UN RESPIRO PER IL MATESE”.

L’intento è quello di avviare una raccolta fondi finalizzata all’acquisto di uno o più ventilatori polmonari da mettere a disposizione dei pazienti afferenti all’Ospedale Civile A.G.P. di Piedimonte Matese, in particolare di quelli affetti da malattie oncologiche, al fine di supportare i pazienti e la struttura sanitaria nell’attuale emergenza legata al COVID-19.

Per partecipare all’iniziativa basterà fare un bonifico sul conto corrente dell’Associazione, specificando nella causale: “PROGETTO UN RESPIRO PER IL MATESE”. Il conto corrente si trova presso la Banca di Credito Popolare di Piedimonte Matese – IBAN  IT21 M051 4274 940C C106 1149 353.

L’Associazione è già attiva sul territorio nel promuovere la prevenzione e nell’affiancare i pazienti oncologici e i loro care givers. Presso l’Oncologia dell’Ospedale di Piedimonte già da 4 anni consente che i pazienti oncologici siano affiancati da una psico-oncologa e da un anno offre loro la possibilità di usufruire di una estetista qualificata ed esperta che accompagna le donne, anche con l’acquisto di parrucche, nel recupero della propria femminilità.

“Con questa ultima iniziativa, perfettamente in linea con le attività che normalmente svolge l’Associazione Angela Serra sia a livello della sede centrale di Modena che delle varie filiali italiane, intendiamo unire le forze di un intero territorio per donare, al nosocomio matesino, delle attrezzature mediche di fondamentale importanza in questo momento. Per garantire a tutti la trasparenza, a donazioni ultimate, saranno ringraziati come di dovere tutti i benefattori, e a chi lo chiederà verrà inoltre rilasciata regolare ricevuta”, a dichiararlo il Consiglio Direttivo della filiale a nome della responsabile dott.ssa Fidanza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.