Home Chiesa e Diocesi Diocesi di Alife-Caiazzo. Concorso studenti sul tema “lavoro”, al via il countdown

Diocesi di Alife-Caiazzo. Concorso studenti sul tema “lavoro”, al via il countdown

Nel centenario della nascita di Papa S. Giovanni Paolo II, parte il conto alla rovescia verso il termine di scadenza del 1 luglio per partecipare al Concorso promosso dall'Ufficio Problemi sociali e Lavoro

722
0

Annamaria Gregorio – Lo scorso 18 maggio, massmedia e social hanno scandito la giornata con il ricordo della nascita del Papa santo, avvenuta appunto cento anni fa, il 18 maggio 1920.

1920, classe di ferro!” – ripeteva spesso mia madre, elencando i vicini di casa nati in quell’anno e concludendo –“e poi ci siamo Papa Woytila ed io !”. Infatti era molto orgogliosa di questa comunanza, una generazione di persone forti, generose, tenaci e longeve.
Figlio della Grande guerra, operaio durante il Secondo conflitto mondiale, uomo dalla vita intensa e significativa, è stato il Papa del coraggio, compiendo atti che la Chiesa prima non aveva mai fatto.

È doveroso, quindi, ricordarlo, attraverso alcune tappe importanti del suo pontificato, con un “Memo-countdown social”, rilanciando in questo modo il Concorso che l’Ufficio diocesano per i Problemi sociali e il Lavoro ha voluto realizzare (scarica il BANDO), ispirandosi proprio ad una sua enciclica sull’importanza del lavoro umano, a quaranta giorni dalla data di scadenza, prevista per il 1° luglio prossimo.

Infatti, da domani 23 maggio, sul profilo Facebook dell’ufficio La Vita Un Puzzle ( https://www.facebook.com/lavita.unpuzzle/) appariranno ogni giorno dei post, che vorranno commemorarlo.

Quaranta giorni: come quelli della Quaresima, o quelli di Gesù nel deserto, o meglio ancora quelli della quarantena, da cui, si spera, siamo appena usciti…
Quaranta giorni, fatti di sacrifici, rinunce, privazioni, restrizioni, divieti, ma anche attese per un bene comune: la salute!

Stanno già pervenendo dei lavori e, rinnovando comunque l’invito agli studenti delle scuole superiori a partecipare a questa opportunità che la diocesi offre, al tempo del Coronavirus, ci auguriamo che l’iniziativa su Giovanni Paolo II venga accolta, per continuare ad amare un Papa con cui la maggior parte di noi, meno giovani, siamo cresciuti, sentendolo ancora vicino, come una guida amorevole ed un grande padre spirituale, per la nostra vita di fede e di testimonianza cristiana.

Per info sul concorso clicca anche qui:
https://www.clarusonline.it/2020/04/30/coronavirus-studenti-in-gara-sul-tema-lavoro-il-concorso-della-diocesi-di-alife-caiazzo/

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.