Home Chiesa e Diocesi Giornata del Malato. Papa Francesco: “La relazione di fiducia” è cura per...

Giornata del Malato. Papa Francesco: “La relazione di fiducia” è cura per chi soffre

Quest'anno, in occasione della XXIX Giornata Mondiale del Malato, nelle parrocchie non si terrà il consueto rito dell'Unzione degli infermi a causa dell'emergenza Covid

476
0

L’11 febbraio, giorno in cui la Chiesa Cattolica ricorda la Vergine di Lourdes, ricorre la Giornata Mondiale del Malato. Il tema che Papa Francesco ha scelto quest’anno s’ispira a un passo del Vangelo di Matteo “Uno solo è il vostro Maestro e voi siete tutti fratelli” (cfr. Mt 23,8). La cura del malato passa attraverso un sentimento di fiducia autentico e profondo che tocca la persona ammalata, anello debole della catena umana, ma anche chi se ne occupa. Il pensiero di Francesco si rivolge a quanti nel mondo stanno vivendo la complicata esperienza del Covid, “a quanti patiscono gli effetti della pandemia“, ai quali esprime “spirituale vicinanza, assicurando la sollecitudine e l’affetto della Chiesa”. (Leggi il Messaggio di Papa Francesco)

La riflessione del Santo Padre arriva anche a “quelli che si sentono ignorati, esclusi, vittime di ingiustizie sociali che negano loro diritti essenziali (cfr. Enciclica Fratelli tutti, 22). La malattia, nel corpo o nello spirito, ha tuttavia una funzione chiarificatrice, in quanto “ci fa sentire la nostra vulnerabilità e, nel contempo, il bisogno innato dell’altro” e in tal senso, è emblematica la figura di Giobbe, il quale nel suo stato di “estrema fragilità” scopre come direzione unica Dio.

Quest’anno, a causa della pandemia ancora in atto, nelle varie parrocchie non si terrà il tradizionale rito dell’Unzione degli infermi, come gli stessi parroci hanno annunciato, rito riservato non solo ai moribondi ma anche alle tante persone afflitte nel corpo o nello spirito. Le comunità, quindi, saranno costrette a rinunciare al rito da sempre molto sentito, anche se non mancherà la preghiera, espressione di quella “solidarietà fraterna” necessaria per ognuno.

Scarica il Messaggio integrale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.