Home Arte e Cultura Piedimonte Matese. Conto alla rovescia per il Dantedì anche nella Biblioteca diocesana...

Piedimonte Matese. Conto alla rovescia per il Dantedì anche nella Biblioteca diocesana San Tommaso d’Aquino

Dal mattino fino alla sera del 25 marzo, maratona dantesca. Il Vescovo Mons. Giacomo Cirulli leggerà l'ultimo canto del Paradiso

2567
0

Giovedì 25 marzo, giornata di celebrazioni in tutta Italia, data simbolo che gli studiosi attribuiscono all’inizio del Viaggio nell’aldilà narrato in versi nella Commedia, anche la Diocesi di Alife-Caiazzo partecipa alla festa con il suo contributo letterario: una maratona in cui si rincorrerà la lettura di ben 21 canti del Poema con l’iniziativa a cura della Biblioteca diocesana San Tommaso d’Aquino.
Start a partire sin dalla mattina con la lettura di 4 canti dell’inferno e poi ad intervalli regolari numerose altre letture; fissata in serata la risalita verso Purgatorio e Paradiso. Tutto visibile sulla pagina facebook della Biblioteca e il canale youtube.

Non mancherà il contributo del vescovo S. E. Mons. Giacomo Cirulli, al suo arrivo in Diocesi coinvolto da subito nell’iniziativa, e quello del vescovo emerito Mons. Valentino Di Cerbo, alle cui voci si alterneranno quelle di giovani e adulti, amici e frequentatori della Biblioteca.

A coordinare il lavoro, naturale sequel della maratona già corsa un anno fa quando il Ministero della Cultura lanciava il Dantedì in pieno lockdown, è stato Luca Di Lello, laureato in Lettere moderne, già impegnato per lavoro in Biblioteca e oggi qui tirocinante per il Corso di Biblioteconomia della Biblioteca Apostolica Vaticana. Con lui a confezionare i dettagli dell’iniziativa, il direttore Luigi Arrigo e i giovani Chiara Franco e Luigi Pio D’Errico esperti della parte riservata alla comunicazione grafica e digitale dell’evento.

Domani pomeriggio (24 marzo) sarà online un’anteprima in video (e il programma dettagliato) in cui cui si celano le motivazioni della scelta compiuta dalla Biblioteca diocesana di far vivere attraverso le sfumature di più canti – immergendosi nella diversità del linguaggio e delle immagini che appartengono all’Opera – il grande poema universale. E a parlarne sarà proprio Luca Di Lello: una presentazione di pochi minuti che fa crescere l’attesa, rigenera le motivazioni intorno a Dante, suscita una rinnovata curiosità per il gusto della Divina Commedia. Da scrupoloso indagatore delle parole, dei contenuti storici, letterari e filologici, Di Lello ci porta sulla scena da cui il Sommo Poeta muove i primi passi incerti e pesanti prima di recuperare il vigore della risalita verso le stelle, verso un altro io, verso un tempo migliore, quello di cui oggi più che mai abbiamo tutti bisogno. È il Dante promotore del sentimento cosmopolita e di apertura verso l’altro, che sceglie la legge del Vangelo e la libertà interiore, l’uomo di cui ascolteremo i versi “promossi” dalla nostra Biblioteca (In foto il logo creato dalla Biblioteca).

Nel frattempo non perderemo di vista il cartellone di eventi trasmessi in tv e su internet per questo 25 marzo: su RaiUno alle 19.15, in diretta dal Quirinale, torna ad essere protagonista Roberto Benigni che più volte e sempre con maggiore intensità ha letto il Sommo Poeta.
Firenze, Verona e Ravenna sono le città in cui si sono concentrati gli eventi maggiori, ma tutta Italia è unita nel nome di Dante: scuole, biblioteche, istituti di cultura, luoghi di ricerca scientifica, pinacoteche, università, associazioni culturali, archivi, siti archeologici…tutti hanno il loro Dante da raccontare. Sul sito dedicato al Dantedì sarà possibile scegliere e avere il vantaggio di seguire tramite il web tutto quello che accadrà intorno al Poeta. Siamo di fronte alla prima grande celebrazione culturale di massa nel nostro Paese che per la prima volta e in modo ineccepibile fa i conti il vantaggio della diretta web per raggiungere gli italiani e tutti i cittadini del mondo. Saremo più coinvolti di quanto avremmo immaginato…

> Qui tutti gli eventi su Dante promossi dal Ministero della Cultura

Il Dantedì durerà per sempre, come durerà per sempre la notorietà e la fama mondiale di Dante”, le parole del ministro della Cultura Dario Franceschini alla vigilia di questo grande evento, ricordando però l’esclusività attuali celebrazioni che ricorrono in questo 2021, a 700 anni dalla sua morte.
L’impegno per il prossimo Dantedì (2022) è già nel progetto della Biblioteca San Tommaso d’Aquino che pensa già alle letture della Commedia per il prossimo anno  in modo da completare l’intera opera grazie alla voce di quanti vorranno far rivivere sentimenti, ideali, sogni, aspirazioni del Poeta.

 Scelti per voi… 
Dal sito già indicato sopra, segnaliamo alcuni eventi che si svolgeranno in Campania e che sarà possibile seguire tramite il web
Benevento. Dieci capolavori per Dante
L’influenza esercitata dalla Divina Commedia su alcuni grandi artisti e architetti: analisi di dieci grandi capolavori, che vanno dal Medioevo ai giorni nostri, condotta dal docente di storia dell’arte Maurizio Cimino.
Orario iniziativa: ore 18:00-19:00
https://archeobenevento.club/

Napoli. L’astronomia al tempo di Dante Alighieri
In occasione del DanteDì 2021, proponiamo tre percorsi didattici differenziati (per la scuola primaria, per la scuola secondaria di primo grado e per quella di secondo grado) sull’astronomia ai tempi di Dante Alighieri. I percorsi hanno come obiettivo quello di unire Dante e l’astronomia della Commedia con delle attività didattiche specifiche, multidisciplinari e laboratoriali. Vai al sito. 

Napoli. Una città che scrive…per Dantedì
Lettura del primo canto dell’Inferno, con la voce dell’attore Giorgio Pinto, sulle immagini digitalizzate delle Tavole Illustrate delle Divina Commedia di Gustave Dore’ con i colori di Ernesto Treccani e sulle Tavole Illustrate della Divina Commedia digitalizzate di Salvador Dalí. –Evento trasmesso sul sito www.leopardimuseobibliotecasociale.it
Video riprodotto su Facebook, Instagram e YouTube, sulle pagine e i canali del “Museo Biblioteca Sociale Giacomo Leopardi”. Orario dell’evento: dalle ore 12.00 alle ore 20.00

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.